Stipendio e Cedolino Marzo Noipa: Ecco tutte le date e le novità

Molto presto gli assistiti Noipa riceveranno lo stipendio del mese di Marzo 2019, mentre il cedolino, nella maggior parte dei casi, è già consultabile.

Stipendio e Cedolino Marzo Noipa: Ecco tutte le date e le novità

Con le nuove funzioni introdotte sulla piattaforma NoiPa, i dipendenti della Pubblica Amministrazione possono vedere con un certo anticipo l’importo dello stipendio mensile già dai primi giorni del mese corrente, ovviamente per l’accredito è sempre necessario attendere la date ministeriali ma i dipendenti nel frattempo hanno la possibilità già ad inizio mese di conoscere lo stipendio mensile.

Per quanto concerne questo mese, nello specifico, lo stipendio sarà leggermente più basso a causa del pagamento delle tasse regionali e comunali.

Vinci Casa, i numeri vincenti di oggi 20 maggio

Anche questa sera del 20 maggio sono stati estratti i numeri di Vinci Casa, un gioco che faccia vincere una casa!Se vi piacerebbe vincere...

Il calendario delle emissioni e degli accrediti stipendio di NoiPa dovrebbe seguire anche nel mese di marzo l’iter consueto.

A partire da lunedì 18 marzo sarà il giorno dell’emissione speciale per i supplenti brevi e saltuari e per i volontari dei Vigili del Fuoco. Martedì 26 marzo sarà invece il giorno di esigibilità dello stipendio per gli stessi.

Venerdì 22, invece, sarà il giorno di accredito della rata ordinaria. La data di accredito solitamente cade il 23 di ogni mese, ma a marzo – come già avvenuto a febbraio – il 23 cade di sabato. In questo caso l’accredito sarà anticipato al venerdì.

Nelle ultime settimane si è tanto parlato della nuova applicazione ufficiale di Noipa, tramite la quale è possibile visualizzare tutte le informazioni necessarie attraverso il proprio profilo personale.

Per avere ulteriori informazioni vi consigliamo di visitare il sito ufficiale dove poter scaricare la suddetta applicazione.

Baste seguire il seguente percorso: entrare nell’area “self service”, premere poi sulla voce “consultazione pagamenti” e infine inserire il mese di riferimento.

Per questo mese di Marzo, la data di esigibilità, sarà anticipata, molto verosimilmente, al 22.