Spiagge della Basilicata: Migliori Località Balneari Dove Andare a Mare

Le spiagge della Basilicata si trovano sui due versanti: la costa Tirrenica della Basilicata e la costa Ionica, un lembo di terra che divide Calabria, Campania e Puglia, dove potrete trovare spiagge belle e selvagge, calette, anfratti e grotte da esplorare.

La costa tirrenica lucana si estende per circa 30 km e va da Punta dei Crivi e la spiaggia conosciuta come d’a Gnola, a sud della Secca di Castrocucco.

Nella Basilicata Ionica si trovano probabilmente le spiagge più belle, selvagge e dorate con l’acqua più trasparente e spettacolare molto simile a quella della Grecia Ionica.

I fondali sono generalmente più bassi di quelli della costa Tirrenica e le spiagge più adatte ai bambini, di solito precedute da foltissime pinete.

Spiagge della Basilicata: ecco le migliori da visitare e dove fare il bagno

Vediamo quali sono le migliori spiagge della Basilicata e le rispettive località balneari.

#1 Metaponto

E’ una delle località dove si trovano le spiagge segrete più belle della Basilicata. Oltre alle spiagge super attrezzate con ogni comfort, come campi da gioco, bar, ristoranti e aree per bambini, si trovano ampi tratti di spiaggia libera ideali per chi ama trascorrere pomeriggi in tranquillità e in mezzo a una natura incontaminata.

Tra l’altro nei pressi di Metaponto potrete di visitare i più importanti siti archeologici della Magna Grecia di tutta la regione. A Metaponto possiamo trovare il Lido di Metaponto.

Questi luoghi, fin dai tempi della Magna Grecia, sono stati la culla di civiltà che hanno segnato la nostra Storia e quella dell’Umanità.

La costa bernaldese, con i suoi tratti di arenile di sabbia morbida digradanti in un mare limpido di bassi fondali, è una delle mete turistiche più note e ricercate.

#2 Cala Jannita

Questa, tra le spiagge della Basilicata, invece, è una delle spiagge più rinomate e frequentate (si trova a Maratea).

Detta anche Spiaggia Nera per via del colore scuro della sabbia, è un ampio tratto di arenile circondato da un’alta scogliera sormontata da boschi ancora incontaminati che contribuiscono a formare il Parco Naturale d’Illicini ed è raggiungibile tramite uno dei tanti sentieri che lo percorrono.

La presenza di una grotta, detta della Sciabella, che si apre sui riflessi turchesi del mare, contribuisce ad accrescere il fascino e la suggestione del luogo.

La spiaggia di Metaponto – Foto Tripadvisor

#3 Castrocucco

Ben diverso il paesaggio che fa da cornice alla spiaggia detta d’a Gnola, nella frazione di Castrocucco: lungo litorale di sabbia fine con alle spalle l’unico tratto di pianura presente nel territorio di Maratea.

Dotata di attrezzati stabilimenti, è famosa per le sue acque cristalline e per essere una località molto ventilata e per questo particolarmente apprezzata nei periodi di afa estiva.

Ideale per chi programma le vacanza con la famiglia e per gli amanti del nuoto, anche i meno esperti, per il via del fondale che digrada dolcemente in mare.

#4 Spiaggia Anginnara di Acquafredda (Maratea)

La spiaggia Anginarra, tra le spiagge della Basilicata, è una delle spiagge più grandi e belle della costa di Maratea.

Può contare infatti su oltre duecento metri di bagnasciuga sabbioso che si incunea in uno dei tratti più belli del litorale, affiancato da un costone di roccia e  da una grande falesia, dove si trova la grotta omonima e sopra la quale sono stati ritrovati resti di fauna pleistocenica. Il suo nome è greco e significa “piena di ricci di mare”.

Vi piacciono queste spiagge? E voi dove andrete al mare?