Spiagge ad Amalfi: Ecco le Più Belle e Come Arrivarci

Ad Amalfi e non solo si raggiungono solo dal mare o in qualche caso attraverso lunghe scale a gradoni. In giornate in cui la bonaccia sembra rendere sfreccianti persino quei lanzini in legno mossi da piccoli motori o quando le acque increspate trasportano profumi inimitabili. Sono le spiagge defilate della Costiera: luoghi senza tempo, incastonati tra piccole insenature e avvolte da fitta vegetazione. In questi lembi di spiaggia nulla o poco è cambiato.

Ad Amalfi, città famosissima per la sua storia di ricca e intrepida Repubblica Marinara, negli oltre trecento metri di costa dopo il centro storico si apprezzano mare cristallino e e spettacolari spiagge.

Spiagge ad Amalfi: scoprite le più belle e come ci si arriva

La scelta delle spiagge migliori ad Amalfi ovviamente dipende da alcuni fattori: quelle che sono le più congeniali per alcuni, non lo sono per altri.

Simbolotto di oggi 7 Novembre: ecco i numeri e i simboli estratti

Sapete cos’è Simbolotto? E’ il  nuovo concorso abbinato al lotto che ha fatto il suo esordio a fine luglio.Anche oggi 7 Novembre sono stati abbinati...

Sicuramente, se siete una coppia più o meno giovane, o un gruppo di amici che va a fare il bagno ad Amalfi, si può pensare di evitare le spiagge solite, quelle più affollate, e partire alla volta di un’escursione in barca per scoprire quelle meno frequentate, dove l’acqua è davvero uno spettacolo.

Vediamo quali sono allora le migliori spiagge ad Amalfi, e come arrivarci.

#1 Duoglio

Questa spiaggia si trova a circa un chilometro dopo il centro di Amalfi, andando verso Conca dei Marini, dopo le ultime case della frazione Lone.

Vi si accede da un cancello privato dove si snoda una lunga scalinata, circa 400 gradini, che porta a questa spiaggia molto grande, lunga quasi 170 metri.

E’ possibile arrivarci anche via mare, se non si vogliono poi fare gli scalini in salita, che potrebbero risultare molto faticosi.

Dal lato destro è servita da due lidi, di cui uno con ristorante. Ai due estremi ci sono due piccole zone riservate alla balneazione libera.

Il sole vi arriva fino al primo pomeriggio e il mare è di solito pulitissimo qui.

#2 Santa Croce

Anche questa spiaggia, molto bella tra le spiagge ad Amalfi, fino a qualche anno fa si raggiungeva tramite scalini che iniziano dalla statale. Poi una frana venuta giù nel 2012 ha distrutto la parte terminale della scala aggrappata alla roccia.

Quindi unica alternativa per poterci arrivare resta il mare e il servizio di traghettamento che collega il molo Pennello di Amalfi con le spiagge di Duoglio e Santa Croce.

Comunque sia sulla spiaggia è presente una grande grotta dove si possono ancora oggi vedere i resti della Cappella di Santa Croce, che dà il nome della spiaggia, lunga un centinaio di metri.

Qui si trovano due stabilimenti balneari, e si prende il sole sempre fino al primo pomeriggio, poichè il litorale è orientato a Sud. L’acqua qui è davvero splendente.

#3 ‘O ‘Rarone

Questa è la seconda spiaggia di Santa Croce, comunicante con la più grande, e come detto è raggiungibile solo via mare.

E’ una spiaggia fatta perlopiù di ciottoli, e d’estate è parzialmente occupata un piccolo servizio di noleggio lettini ed è provvista di doccia pubblica.

E’ molto carina, oltre che dall’acqua cristallina, e meno affollata di quella di Santa Croce grande.

Perde il sole però molto rapidamente perchè si trova proprio sotto la roccia; sulla destra di questa spiaggetta si trova un grazioso arco naturale conosciuto come “archetto degli innamorati”, e per questo è il luogo ideale per le coppie.

#4 Le Marinelle

Andando avanti verso il comune di Conca dei Marini, tra le migliori spiagge ad Amalfi troviamo Le Marinelle, distante 300 metri da quella di Santa Croce.

E’ simile alle due spiagge precedenti, acqua cristallina, e vi si può accedere solo venendo dal mare, quindi con la barca; è completamente libera, senza servizi, e vi si può fare un bagno tranquillo lontano dal caos.

Il sole vi arriva fino alla tarda mattinata, ma già dalle prime ore del pomeriggio va via, visto che è esposta a sud-est.

Attenzione però perché questo arenile è tra quelli vietati dalle ordinanze della Capitaneria di Porto e del Comune.

#5 La Vite

Questa spiaggia si trova dopo il capo di Vettica Minore, ed è l’ultima rientrante nel territorio del comune di Amalfi.

Si tratta una bellissima spiaggia, lunga 100 metri, con acqua pulitissima e molto profonda; sopra di essa si staglia la struttura dell’hotel Saraceno; all’interno si trovano lido e ristorante.

Il sole vi batte fino a metà pomeriggio, ed è caratterizzata di solito anche da un leggera brezza che vi soffia da ponente.

Per arrivare a questa stupenda tra le spiagge ad Amalfi, bisogna percorrere una discesa con gradini che parte dalla Statale (occorre scavalcare un muretto protettivo).

L’accesso si trova all’altezza del rettilineo dell’Hotel Saraceno (Km 26,7).

Spiagge ad Amalfi per famiglie con bambini: ecco quelle ideali

Viste queste spiagge, se invece siete in famiglia e avete bimbi al seguito, la scelta migliore è di sicuro stare comodi, e recarsi in una spiaggia con annessi servizi, magari non molto caotica, con acqua pulita, possibilmente non proprio in zona porto ad Amalfi.

Invece che ripiegare su Marina Grande, che è di sicuro la più capiente ed attrezzata, ma anche la più confusionaria, si potrebbe optare per la spiaggia detta Le Sirene.

Si trova immediatamente dietro il braccio del porto di Amalfi, e prende il nome dal lido che la domina e che ne gestisce i servizi, il Lido delle Sirene.

La spiaggia cade al di fuori della zona porto e di solito il mare qui è pulito; è raggiungibile a piedi, perchè è proprio poco lontano dal centro di Amalfi.

Vi si prende il sole fino al pomeriggio, è completamente attrezzata per ogni esigenza, ed è comoda da raggiungere, insomma non si fanno percorsi strani e faticosi.

Buona permanenza e buon bagno ad Amalfi!

Ps: volete invece sapere quali sono le spiagge più belle di tutta la Costa Amalfitana? Leggete qui.