Sparatoria a Napoli: Noemi è fuori pericolo. La piccola è sveglia e cosciente

Dopo giorni di angoscia e di paura è arrivata la notizia tanto sperata: Noemi è fuori pericolo.

La piccola è rimasta ferita in una sparatoria lo scorso 3 Maggio. Come riportato dal sito di Repubblica dopo 17 giorni di ricovero la piccola è stata dichiarata fuori pericolo.

Noemi è sveglia e cosciente, e si alimenta autonomamente. La bambina respira spontaneamente, senza necessità di supporto di ossigeno.

Brutta avventura per un 36enne a Cava. Rimane chiuso all’interno del Convento di San...

Brutta avventura ieri sera per un uomo che è rimasto chiuso all'interno del Convento di San Francesco e Sant'Antonio a Cava de' Tirreni.Come riporta...

“I parametri vitali sono stabili e il quadro clinico è in miglioramento – si legge ancora nell’informativa dei sanitari – la prognosi quoad vitam è sciolta. Il prossimo bollettino sarà diramato tra 7 giorni”.

Stando alle informazioni riportate dal sito di Repubblica, la piccola non avrebbe ancora la forza di parlare e le uniche parole pronunciate sono state per la nonna:”Nonna mia, ti amo”.

Proprio Immacolata Molino, la nonna della piccola Noemi, ha raccontato in una conferenza stampa il dolore e il terrore di quei momenti:”All’inzio pensavo che fossero botti, fuochi d’artificio che si esplodono comunemente, poi ho visto quell’uomoc he sparava all’impazzata puntando la pistola anche contro di noi. Tenevo Noemi per una mano e mi sono piegata verso di lei per proteggerla. Il proiettile mi ha perforato e ha colpito Noemi. Ma all’inizio non mi ero accorta di nulla”.

Nei giorni seguenti sono arrivate alla famiglia diverse manifestazione d’affetto. Napoli si è stretta intorno a Noemi cercando di farle percepire tutto il loro amore e il loro affetto.

Papa Francesco e le istituzioni, tramite il presidente Sergio Mattarella, hanno manifestato tutta la loro vicinanza.