Spal-Napoli: ottima prova del guardalinee Robilotta della sezione di Sala Consilina

Ottima prova non solo di Spal e Napoli nella gara pomeridiana della terzultima giornata di campionato di serie A, che si sono sfidate a viso aperto sotto il diluvio pur essendo l’una matematicamente seconda e l’altra salva, ma anche della terna arbitrale guidata da uno dei migliori arbitri della Can di serie B: Eugenio Abbattista.

Nello specifico ha dato prova di attenzione e competenza il giovane guardalinee Manuel Robilotta, arbitro della Sezione A.I.A. di Sala Consilina e originario di Villa d’Agri, designato come assistente numero due.

E proprio quest’ultimo è stato autore di almeno tre importanti chiamate al direttore di gara.

Anticipazioni Beautiful di oggi giovedì 13 giugno: il piccolo Will

Grazie all’intervento delle figlie, Brooke e Taylor si scusano a vicenda e, dopo questo siparietto abbastanza comico, la festa continua. Cosa succederà oggi durante...

Su tutte il via libera a Milik che al 10′ era scattato in posizione regolare su assist di Allan (il polacco non ha poi centrato lo specchio della porta).

Robilotta al 77′ ha segnalato il fuorigioco di Antenucci dal cui piede era partito il passaggio per Floccari che aveva insaccato il gol dell1-1 poi annullato.

La designazione di Robilotta era stata salutata in settimana con soddisfazione da tutti gli associati della Sezione di Sala Consilina e dal Presidente Gianpiero Cafaro.

La prova del guardalinee originario della provincia di Potenza conferma le doti del giovane arbitro la cui designazione per una gara di serie A, che seppur irrilevante in termini di classifica, rappresenta il giusto premio per i traguardi raggiunti con la sezione valdianese.