Spaghetti Pesto e Vongole: la Ricetta del Primo Super Gustoso

Foto Studenti ai Fornelli

Un primo che coniuga benissimo mare e terra è spaghetti pesto e vongole.

Ci avevate mai pensato?

Sono davvero ottimi, un abbinamento davvero molto riuscito.

Oroscopo Paolo Fox Oggi: Classifica dei segni e previsioni oggi 15 Luglio

Siamo giunti quasi a metà di questa giornata, per scoprire cosa ti riservano gli astri per oggi non resta che leggere l’Oroscopo Paolo Fox Oggi...

Si tratta di un piatto molto veloce e facile da fare.

La ricetta che daremo qui di seguito prevede il pesto fatto a mano.

Attenzione ad ottenere un sugo della giusta consistenza, e cioè nè troppo brodoso, nè troppo asciutto.

Questa forse è l’unica difficoltà.

Per resto è tutto molto facile.

Vediamo passo per passo come fare gli spaghetti pesto e vongole, variante gustosa del classico primo piatto napoletano.

Tenete presente che per realizzare il tutto vi ci vorranno una quarantina di minuti, ancora meno se il pesto lo comprate già pronto… ma poi così… che gusto c’è?

Spaghetti Pesto e Vongole: la Ricetta Facile del Primo Campano Super Saporito

Ingredienti per 4 persone

400 gr. di spaghetti, 7/800 gr. di vongole, 1 vasetto di pesto fatto in casa, 1 spicchio di aglio, olio evo, sale q.b.

Preparazione

Come prima cosa dovete spurgare le vongole.

Devono essere immerse in acqua per almeno 2 ore.

Trascorso questo tempo, riponetele in una casseruola fatele aprire sul fuoco, regolando la fiamma moderata.

Aperte le vongole, conservate l’acqua e filtratela con un colino, così avrete il sugo per la pasta.

Sgusciate a questo punto quasi tutte le vongole, lasciate comunque giusto qualcuno per guarnire il piatto.

Prendete poi una padella e con un pò d’olio fate soffriggere l’aglio e il peperoncino, se vi piace.

Aggiungete l’acqua delle vongole che avete prima filtrato, e subito dopo il vasetto di pesto

Ora, potete cuocere la pasta in acqua bollente e salata, non salate troppo la pasta, attenzione.

Un attimo prima di scolare gli spaghetti, che dovranno essere cotti al dente, aggiungete la sugo le vongole sgusciate e l’altra parte dell’acqua di cottura.

Alternativamente va bene anche l’acqua di cottura della pasta se il sugo magari non basta.

Scolate gli spaghetti al dente, e inseriteli nella padella con il sugo che avete preparato, terminando così la cottura per qualche minuto.

Aggiungete infine le vongole non sgusciate che avete messo da parte prima.

Ora potete mettere gli spaghetti pesto e vongole nei piatti dei vostri commensali.

Buon appetito!

(Fonte: ricettedaischia.it)