Ultimi sondaggi politici: M5S vola, e Forza italia può tentare il colpaccio

Secondo l’ultimo tra i sondaggi politici Ipsos, il Movimento Cinque Stelle sale al 28,7% e conquista 169 deputati.

Giù il PD, che beneficia però delle liste Insieme e Civica Popolare.

Centrodestra ancora lontano dalla soglia di maggioranza, che resta però raggiungibile.

Chi è Rosalinda Celentano Ballando con le Stelle: età, lavoro, vita privata e...

Ha preso il via la nuova edizione di Ballando con le Stelle, lo storico programma condotto da Milly Carlucci in onda su Rai1.Nonostante la situazione...

LeU, Liberi e Uguali, si attesta al 6,4 per cento.

Le promesse di queste settimane?

Accolte con freddezza dall’elettorato, che per un terzo è ancora indeciso.

Non solo il Pd che perde pezzi settimana dopo settimana.

Non solo Silvio Berlusconi che spinge Forza Italia a guidare la coalizione di centrodestra.

Ma ora potrebbe succedere quello che non sembrava possibile: il sorpasso dei berlusconiani sui democratici, secondo altri sondaggi politici recenti.

E’ la sintesi di un sondaggio di Tecnè per il TgCom24 che assegna al Partito Democratico il 20,7 per cento, valore più basso mai stimato, frutto di un calo di quasi 3 punti in un mese.

Forza Italia, invece, secondo Tecnè è al 18 per cento, con un aumento da metà Dicembre ad oggi di un punto percentuale.

In questo quadro la tendenza migliore ce l’ha sicuramente il Movimento Cinque Stelle che in un mese guadagna due punti e supera il 28 per cento, un dato al quale lo inchiodano tutti i principali istituti di sondaggio.

A perdere di più – un po’ nei sondaggi politici per la buona salute del M5S e un po’ per il ritorno di Berlusconi in prima linea – è la Lega Nord che nell’ultimo mese secondo Tecnè ha perso oltre 2 punti e si “riabbassa” a valori più familiari, al 12 per cento.

Il centrodestra secondo questa rilevazione si avvicina alla “soglia implicita” del 40 per cento, anche grazie al 2,6 per cento di Noi con l’Italia che vede la soglia di sbarramento.

In caduta, invece, per questi sondaggi politici, Liberi e Uguali che dall’8 per cento di un mese fa è già planato sul 6,7.

Resta da dire delle forze politiche corrono da sole.

Una, il M5s, è “prima in classifica” con il 28 per cento che però non dà un numero sufficiente di seggi per governare.

L’altra è Liberi e Uguali che – così come segnalano altre rilevazioni – sembra arretrare dopo l’entusiasmo iniziale con l’incoronazione di Piero Grasso come leader.