Sondaggi politici elettorali 12 Gennaio: ultime intenzioni di voto Demopolix e Index

Dagli ultimissimi sondaggi politici elettorali per le intenzioni di voto alle prossime elezioni 2018 che si svolgeranno il prossimo 4 Marzo, il vantaggio del Centro Destra cresce ancora.

Secondo il sondaggio Demopolis, effettuato per Rai News, il Movimento 5 Stelle ha 29% di consensi, registrando un +1.5% rispetto al mese di Novembre.

Il PD è in calo netto, con 24% di intenzioni di voto, -8 punti percentuali rispetto a Novembre scorso.

Alessandro Cecchi Paone Grande Fratello Vip: età, vita privata e curiosità

Durante la quinta puntata del Grande Fratello Vip entreranno in casa 3 nuovi concorrenti tra questi anche Alessandro Cecchi Paone. Alessandro Cecchi Paone Grande Fratello Vip: età,...

Il centro destra cresce ancora, Forza Italia 15.3%, Liberi e Uguali 7% e Fratelli d’Italia 5%.

Grazie alla nuova legge elettorali le coalizioni avranno ancora più peso: in particolare quella di centrodestra è data al 36,2% e quella del centrosinistra al 26.5%, ma al momento secondo questo sondaggio nessuno dei due “blocchi” riuscirebbe ad ottenere la maggioranza assoluta.

L’affluenza, sempre secondo Demopolis, è stimata al 61%.

Tra i sondaggi politici elettorali del giorno abbiamo anche quello di Index, fatto per PiazzaPulita. Anche qui vengono analizzati i consensi sulle coalizioni.

Secondo questa indagine il Centrodestra è avanti, con il 36.7% in aumento dello 0.4 rispetto al 21 Dicembre, con leggera flessione di FI (15%, -0.4) e Lega Nord (13.7% -0.3) mentre Fratelli d’Italia sale al 5.4% con crescita dello 0.1.

Completano il quadro dell’aggregazione di centrodestra Noi con l’Italia all’1.6%, Energie per l’Italia/Rivoluzione Cristiana/Mov. Nazionale/Idea/Mov. Animalista all’1%.

L’alleanza di Centrosinistra è data al 28% dei consensi, con calo dello 0.3%; nel dettaglio, il PD è al 24% (incremento dello 0.3%), Insieme all’1.7%, +Europa all’1.5%, Civica Popolare allo 0.8%.

Sempre secondo questo tipo di sondaggi politici elettorali diffusi da Index, il M5S, che non scenderà a patti con nessuno, registra un incremento dello 0.1% e sale così al 28% dei voti intenzionali dati.

Liberi e Uguali, infine, perde lo 0.3% e si attesta al 6.2%.

Da notare che questo sondaggio comprende anche i voti nulli e/o bianchi, che sono il 2%, con decremento dello 0.1% rispetto a Dicembre, gli indecisi, che sono il 16.5% con una flessione dello 0.3%, e coloro che si sono dichiarati astenuti, che sono il 36.4%, con diminuzione dello 0.6% rispetto al sondaggio di fine anno scorso.