“Simba” l’incredibile storia dell’operaia fortunata che ha vinto una casa

Un’operaia che da un giorno all’altro si ritrova con una nuova casa. Tutto grazie ad un inaspettato colpo di fortuna.

Come suggerisce il nome stesso, il gioco permette al fortunato di turno di vincere ben 300.000 euro per comprare una casa nel territorio italiano e, come se non bastasse, 200.000 euro subito.

Questa volta la vincitrice è stata un’umile operaia che ha giocato i numeri vincenti presso il centro Sisal di Guastalla (RE).

La fortunata, per raccontare la sua incredibile storia, ha deciso di chiamarsi “Simba”.

Il nome di fantasia è un chiaro richiamo al piccolo leoncino del bellissimo film della Disney “Il Re Leone” che è destinato, dopo mille peripezie, a diventare re della savana.

Forse è proprio l’allusione di aver realizzato il suo sogno che ha spinto la vincitrice a paragonarsi a questo personaggio fittizio.

Di fatto lei stessa afferma che questa vincita le ha permesso di realizzare il suo più grande desiderio: avere una casa tutta per sè.

“Avevo un grande sogno nel cassetto, uno di quelli che non occorre avere la memoria per ricordare, che non occorre dormire per desiderare. Ho sempre sognato di avere una casa tutta per me, mia per davvero! E scoprire di aver vinto una casa ti dà una sensazione unica”.

“Ora potrò cercare su internet gli annunci “Casa in vendita”. Questa volta lo farò con gli occhi aperti. Per me inizia una nuova vita. Sto vivendo una favola che, diversamente dal solito, ha un ottimo ed inaspettato inizio”.

A volte, per realizzare i propri sogni però ci vuole anche un pizzico di fortuna e soprattutto di rischio.

Come spiega Simba, lei non era sicura di poter veramente vincere, ma ha deciso di giocare comunque quei numeri che le erano apparsi in sogno.

“Certo, non ero sicura di vincere, ma ero sicura di giocare i numeri che avevo sognato la sera prima. Il sogno era chiaro, i numeri erano nitidi. E lo erano ancora al risveglio, segno che non potevo non giocarli”.

Ora Simba non sa ancora come e dove sarà la su tanto desiderata casa, ma il solo pensiero che finalmente sarà sua la riempie di gioia.