Servizio Civile nel settore dei Beni Culturali. Ecco come presentare domanda

Impara l’arte… e mettila a disposizione del nostro enorme patrimonio artistico. C’è ancora poco meno di un mese per presentare domanda per uno dei 1050 posti per il Servizio Civile che il Ministero dei Beni Culturali ha messo a disposizione per passare un anno non solo formativo sotto il profilo professionale e caratteriale, ma anche per essere a contatto con l’incredibile patrimonio artistico del nostro Paese e della nostra meravigliosa regione.

Sì, perché molti dei 1050 posti che il Ministero ha messo a disposizione permetteranno di “lavorare” (anche se il Servizio Civile, come ricorda il sito del Ministero, non è un lavoro) nei principali siti archeologici e museali della Campania.

Può essere un’ottima occasione per mettersi in gioco, migliorare sul piano professionale, caratteriale e umano e, perché no, imparare anche di più sulle splendide opere e siti della nostra regione.

Come partecipare?

Chi è Isabella Rossellini: età, lavoro, carriera e vita privata

Isabella Rossellini è un'attrice e modella italiana naturalizzata statunitense, figlia del regista Roberto Rossellini e dell'attrice Ingrid Bergman. Chi è Isabella Rossellini: età, lavoro, carriera...

Per partecipare al bando dovremo essere:

  • cittadini italiani, oppure cittadini dell’Unione Europea, ma anche cittadini non comunitari che hanno un permesso di soggiorno regolare
  • non aver riportato condanne, anche se non definitive, per reclusione superiore ad anni 1, per reati che non siano colposi, e non essere stati condannati per reati legati alla criminalità organizzata
  • non avere con l’ente assegnatario alcun tipo di legame di lavoro
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni

Si può presentare domanda presso il sito del MIBACT dei Beni Culturali, e sperare di essere inclusi nel novero dei 1050 fortunati che potranno svolgere un servizio civile sicuramente di pregio e diverso dal solito, soprattutto se contatto con gli splendidi siti della regione Campania.

Dovremo però darci una mossa, perché le domande devono pervenire tutte entro e non oltre le ore 14:00 del 10 Febbraio del 2017.