Infortuni in montagna: doppio intervento del CNSAS sul Sentiero degli Dei

Sono stati ben due gli interventi, ieri pomeriggio, da parte del Soccorso Alpino e Speleologico sul Sentiero degli Dei che collega Bomerano di Agerola a Nocelle di Positano.

Nella tarda mattinata di ieri la Centrale operativa 118 ha allertato il CNSAS della Campania un escursionista colto da malore nei pressi del chiosco dei limoni, lato Nocelle. I tecnici del CNSAS Campania hanno raggiunto l’uomo fortunatamente già in carico all’equipe sanitari 118.

Un secondo intervento è stato necessario solo qualche ora dopo quando la Centrale operativa dei Carabinieri di Salerno e successivamente il 118 hanno nuovamente allertato il Soccoroso Alpino e Speleologico della Campania sempre per un incidente lungo il sentiero degli Dei.

Questa volta un uomo di 59 anni di origine americane, nei pressi della mattonella 9B è precipitato per circa 15 metri mentre scendeva alcune scale lungo un tratto di sentiero. Necessario l’elisoccorso partito da Salerno che ha sbarcato l’equipe sanitaria nei pressi dell’infortunato che ha riportato traumi alle costole e a un femore.

L’uomo è stato stabilizzato ed imbarellato e poi recuperato dall’elisoccorso 118 tramite verricello, mentre i tecnici CNSAS hanno assistito e riaccompagnato una persona che era in compagnia del precipitato e che quindi era visibilmente scossa per l’accaduto.

Nonostante la miriade di interventi che stiamo gestendo, ormai con enormi difficoltà, rimane l’assoluto silenzio da parte della Regione Campania sull’assenza di risorse finanziarie destinate al Soccorso Alpino e Speleologico per l’anno in corso.