“Sea può fare”: l’istituto Pantaleone Comite di Maiori vince il concorso / Foto e Video

L’Istituto Pantaleone Comite di Maiori vince il concorso Sea può fare organizzato dal Centro di Educazione Ambientale dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella.

Le classi Terze degli Istituti alberghiere hanno seguito lo show cooking iniziato con l’intervista allo Chef Antonio Mellino che ha introdotto i 6 Chef che si cimenteranno in un “cooking show”, presentando al pubblico e ai ragazzi degli istituti alberghieri la loro proposta gastronomica, che valorizzi il pesce eccedentario, locale e chilometro zero.

Covid Campania: sono 251 i nuovi positivi. Tutti i dati di oggi 8 giugno

Puntuale come ogni giorno da mesi, l’Unità di Crisi della Regione Campania ha diramato il bollettino relativo ai nuovi contagi da Covid-19. Oggi si contano...

La realizzazione di sei ricette in modalità show cooking ha avuto la durata di 20/25 minuti ciascuna, e durante il quale gli chef hanno interagito con le classi III che hanno chiesto curiosità e cosi anche il moderatore giornalista Luigi D’Alise.

E poi gli interventi in web conference da parte di illustri ospiti, che per diversi motivi parteciperanno in remoto, offrendo il loro parere sulla tematica della sostenibilità in cucina e nella pesca come Antonino Cannavacciuolo Star Chef e Gimmo Cuomo giornalista.

In conclusione, la giuria ha visionato le proposte (a mezzo video) di “piatto blu” pervenute dai tre istituti alberghieri partecipanti alla competizione, e ha assegnato un punteggio secondo una griglia pre-stabilita, decretando il Pantaleone Comite di Maiori come l’istituto vincitore.