Scuola e Covid: a Napoli nasce la Dab. Il maestro Tonino fa didattica dai balconi

Rossanna Partenope di Poce

Arriva da Napoli l’ennesima bella storia ai tempi del Covid-19. Come ben sappiamo tutti, nella nostra regione le scuole sono chiuse su ordinanza del presidente De Luca e i bambini sono tornati alla Dad (didattica a distanza).

La didattica a distanza, però, è odiata sia dai bambini quanto da genitori ed insegnanti e, per questo motivo, che il maestro Tonino Stronaiulo ha inventato un nuovo metodo: la Dab, ovvero la didattica ai balconi.

Il maestro Stronaiulo, munito di poesia di Gianni Rodari e ovviamente di mascherina, si è recato ai Quartieri Spagnoli, sotto casa dei suoi studenti che, affacciati ai balconi, hanno ascoltato con grande entusiasmo il loro maestro.

Chi è Maria Teresa Ruta: età, marito, figli, carriera e Grande Fratello Vip

Maria Teresa Ruta è una delle conduttrici e showgirl televisive più conosciute e apprezzate del piccolo schermo.Oltre alla sua bravura ha conquistato l'ammirazione di migliaia...

Dai balconi non si sono affacciati solo i bambini, ma anche genitori e vicini, un vero e proprio miracolo dell’insegnamento.

“Vengo ora stanco ma super carico dalla giornata di Dab (didattica ai balconi) – ha scritto il maestro su Facebook -. La bellezza di vedere i bambini felici, di narrare con e per loro nelle strade, nei vicoli, dai balconi. L’emozione e la gratitudine dei genitori era incontrollabile, ma sono io che ringrazio loro. Abbiamo letto Rodari con la gente che si affacciava dai palazzi e dai bassi. Eravamo distanziati, mascherati, pochi e nella più totale sicurezza. Non ho tante altre parole perché ancora frastornato dalle emozioni e dagli occhi dietro le mascherine. Di necessità virtu”.