Scala onora San Lorenzo. Ecco il programma religioso

Il 10 agosto la comunità di Scala è in festa per il suo Santo Protettore Lorenzo, uno dei sette diaconi di Roma, di cui fu anche vescovo e nella quale venne martirizzato nel 258 durante la persecuzione voluta dall’imperatore romano Valeriano.

Come ogni anno Scala, il più antico centro della Costiera Amalfitana, si prepara, nella notte delle stelle cadenti, a festeggiare il patrono, dimostrando la caratteristica devozione della propria comunità, da sempre legata in maniera forte ed indissolubile alla figura del Santo, fonte di ispirazione e di speranza per tutti i credenti della Divina e non solo.

Ovviamente quest’anno a causa della pandemia di covid sarà una festa molto diversa ma ugualmente molto sentita.

Elezioni Regionali, exit poll in Campania: De Luca in vantaggio. I dati

Arrivati i primi exit poll per quanto riguarda le elezioni regionali in Campania.Il Consiglio Regionale sarà costituito da 50 consiglieri eletti nelle proprie circoscrizioni elettorali delle 5...

Fino all’ 8 agosto tutte le sere alle 19.00 sarà celebrata la S. Messa in onore di San Lorenzo al Duomo. Il 9 agosto, Vigilia della festa, la Messa sarà celebrata alle 10.30 in Duomo mentre alle 19.00 ci sarà la Commemorazione dei caduti in Piazza Municipio a cui seguirà alle 19.30 la Santa Messa e canto del Vespro.

Alle 12.00 in Largo Monastero avrà luogo il Matinèe di musica mentre alle 19.30 ci sarà la commemorazione dei caduti. Alle 21.00 in Piazza Municipio scelto programma di musica con la partecipazione dei cantanti lirici.

Il 10 agosto, giorno della Solennità Liturgica di San Lorenzo, le Sante Messe al Duomo saranno celebrate alle 7.30 e alle 9.00. Alle 10.30 sarà celebrato il Solenne Pontificale presieduto dal nostro Arcivescovo S.E. Rev. ma Orazio Soricelli. Alle 19.00 la S. Messa in onore di San Lorenzo in Piazza Municipio.

Si ricorda che l’ingresso al Duimo sarà consentito nel rispetto della normativa anticovid-19. Le offertr raccolte dal Comitsto Festa saranno devolite per opere di carità.