Santi Pietro e Paolo oggi 29 Giugno: in quali città si festeggia e preghiera

Oggi 29 Giugno la Chiesa Cattolica celebra i Santi Pietro e Paolo.

San Pietro è stato il primo a confessare che Gesù è il Cristo, mentre Paolo ha diffuso questo annuncio nel mondo greco-romano.

Proprio oggi in Italia e non solo milioni di persone festeggeranno il proprio onomastico.

Santi Pietro e Paolo oggi 29 giugno: in quali città si festeggia

Estate 2020: l’Europa apre i confini ma l’Italia frena. Quarantena per chi arriva da...

Senza ombra di dubbio l'estate 2020 sarà ricordata tristemente per l'emergenza Covid-19 e per le tantissimi limitazioni che la pandemia ha imposto.Se l'Europa si...

Come riporta il sito “Santo del giorno”, i due Santi sono stati entrambi fondamentali per la storia della Chiesa del primo secolo così come nella costruzione di quelle radici dalle quali si alimenta continuamente la fede cristiana.

Pietro, nato a Betsaida in Galilea, era un pescatore a Cafarnao. Fratello di Andrea, divenne apostolo di Gesù dopo che questi lo chiamò presso il lago di Galilea e dopo aver assistito alla pesca miracolosa.

Da sempre tra i discepoli più vicini a Gesù fu l’unico, insieme al cosiddetto «discepolo prediletto», a seguire Gesù presso la casa del sommo sacerdote Caifa, fu costretto anch’egli alla fuga dopo aver rinnegato tre volte il maestro, come questi aveva già predetto.

Ma Pietro ricevette dallo stesso Risorto il mandato a fare da guida alla comunità dei discepoli. Morì tra il 64 e il 67 durante la persecuzione anticristiana di Nerone.

San Paolo, invece, era originario di Tarso: prima persecutore dei cristiani, incontrò il Risorto sulla via tra Gerusalemme e Damasco. Baluardo dell’evangelizzazione dei popoli pagani nel Mediterraneo morì anch’egli a Roma tra il 64 e il 67.

San Pietro e Paolo sono i protettori della città di Roma.

Preghiera ai Santi Pietro e Paolo

O Santi Apostoli Pietro e Paolo, io vi eleggo oggi e per sempre come miei speciali protettori ed avvocati, e mi rallegro umilmente, tanto con voi, o San Pietro principe degli Apostoli, perchè siete quella pietra su cui Iddio edificò la sua Chiesa, che con voi, o San Paolo, prescelto da Dio per vaso di elezione e predicatore della verità

E vi prego di ottenermi viva fede, speranza ferma e carità perfetta, totale distacco da me stesso, disprezzo del mondo, pazienza nelle avversità e umiltà nelle prosperità, attenzione nell’orazione, purità di cuore, retta intenzione nell’operare, diligenza nell’adempiere gli obblighi del mio stato, costanza nei proponimenti, rassegnazione al volere di Dio, e perseveranza nella divina grazia sino alla morte.

E così, mediante la vostra intercessione, ed i gloriosi vostri meriti, superate le tentazioni del mondo, del demonio e della carne, sia fatto degno di venire dinanzi al cospetto del supremo ed eterno Pastore delle anime, Gesù Cristo, il quale con il Padre e con lo Spirito Santo vive e regna nei secoli dei secoli, per goderlo ed amarlo eternamente. Così sia.
Pater, Ave e Gloria.