Sant’Antonio da Padova oggi 13 Giugno. Storia e miracoli del Santo

Oggi 13 Giugno per i fedeli di tutto il mondo è un giorno molto sentito, si celebra  Sant’Antonio da Padova.

Fernando di Buglione nacque a Lisbona nel 1195. Secondo la storia del Santo riportata da Avvenire, a 15 anni divenne novizio nel monastero di San Vincenzo, tra i Canonici Regolari di Sant’Agostino.

Nel 1219, a 24 anni, venne ordinato prete. Nel 1220 giunsero a Coimbra i corpi di cinque frati francescani decapitati in Marocco, dove si erano recati a predicare per ordine di Francesco d’Assisi.

I dati Arpac di Luglio premiano la Costiera: unica eccezione parte di Marina di...

Continuano senza sosta i prelievi dell'Arpac per quanto riguarda lo stato di salute del mare in Campania e in Costiera Amalfitana.Sono infatti già più...

Ottenuto il permesso dal provinciale francescano di Spagna e dal priore agostiniano, Fernando entra nel romitorio dei Minori mutando il nome in Antonio.

Invitato al Capitolo generale di Assisi, arriva con altri francescani a Santa Maria degli Angeli dove ha modo di ascoltare Francesco, ma non di conoscerlo personalmente. Per circa un anno e mezzo vive nell’eremo di Montepaolo.

Su mandato dello stesso Francesco, iniziò poi a predicare in Romagna e poi nell’Italia settentrionale e in Francia.

Nel 1227 divenne provinciale dell’Italia settentrionale proseguendo nell’opera di predicazione.

Il 13 giugno 1231 mentre si trovava a Camposampiero si sentì male e chiese di rientrare a Padova, dove morì nel convento dell’Arcella.

Sant’Antonio da Padova è una delle figure alle quali i fedeli sono maggiormente devoti. In suo onore oggi si terranno celebrazioni in tutta Italia.

Saranno molte anche le città del mondo dove si ricorderà la figura del santo oggi 13 Giugno.