Sant’Alessio: Santo del giorno. Ecco in quali città si festeggia il 17 luglio

Oggi 17 luglio si celebra Sant’Alessio. La sua vita è conosciuta attraverso tre tradizioni, una siriaca, una greca e una romana; in Occidente fu scritta nell’XI secolo anche una Vie de saint Alexis, un poemetto che contribuì a diffonderne il culto.

Secondo la leggenda siriaca, Alessio, figlio di Eufemiano e Agalé, era un patrizio di Costantinopoli, fidanzato con una donna virtuosa che convinse, la sera delle nozze, a rinunciare al matrimonio.

Si imbarcò per la Siria del nord  per arrivare poi alla città di Laodicea e poi a Edessa  dove si finse mendicante. Quello che raccoglieva di giorno, lo distribuiva di sera ai poveri della città: per il suo ascetismo venne chiamato Mar-Riscia.

Chi è Santino Fiorillo Io e te: età, lavoro, carriera, curiosità e vita privata

Santino Fiorillo è uno dei personaggi più amati del nuovo programma di Rai 1 Io e te condotto da Pierluigi Diaco.Con il suo ruolo...

Ad Edessa, poco prima di morire come mendicante in un ospedale, rivelò di appartenere ad una famiglia nobile romana e di aver rifiutato il matrimonio per consacrarsi a Dio; così gli furono tributati gli onori degli altari.

Sant’Alessio è il protettore dei moribondi, dei mendicanti e dei portieri e le celebrazioni in suo onore si tengono in Spagna e in alcune zone di Roma.