Sanremo 2018: vincono Ermal Meta e Fabrizio Moro. Poi «Stato Sociale» e Annalisa

La canzone vincitrice del festival di Sanremo 2018 è «Non mi avete fatto niente», cantata da Ermal Meta e Fabrizio Moro. Il verdetto è giunto poco fa al termine della quinta serata di Sanremo che in questa edizione ha collezionato record di ascolti impressionanti. A premiare, i vincitori, che erano considerati i favoriti insieme a Lo Stato Sociale, è stato il sindaco di Sanremo che ha consegnato al duo il leone d’oro.

Secondo posto per Lo Stato Sociale con «Una vita in Vacanza» e terza classificata, Annalisa con «Il mondo prima di te».

E’ un Festival di Sanremo, quello 2018, che passerà alla storia. E non solo perché è stato finalmente un grande cantautore come Claudio Baglioni ad aver ricoperto il ruolo di direttore artistico. Un grande uomo di spettacolo che ha condotto magistralmente questa 68esima edizione ben coadiuvato da Michelle Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino.

Prima di proclamare il vincitore di questa 68esima edizione del festival della canzone italiana sono stati assegnati i seguenti premi:

  • Premio Mia Martini per la critica a Ron con il brano «Almeno Pensami»;
  • Premio sala stampa Lucio Dalla per la categoria campioni a Lo Stato Sociale con «Una vita in Vacanza»;
  • Premio Sergio Endrigo per la migliore interpretazione a Ornella Vanoni in duetto con Pacifico e Bungaro. A consegnare il premio è stato Claudio Baglioni;
  • Premio Sergio Bardotti per il miglior testo, assegnato dalla giuria degli esperti, è andato a Mirkoeilcane con «Stiamo Tutti Bene». A consegnare il premio Pino Donaggio;
  • Vincitore del premio Giancarlo Bigazzi, assegnato dall’orchestra del festival alla migliore composizione musicale, è stato Max Gazzè con il brano «La leggenda di Cristalda e Pizzomunno»;
  • Premio Tim Music per il brano più ascoltato sull’applicazione Tim nella settimana della gara, è andato a quelli che poi sono stati i vincitori del Festival: Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Ecco le percentuali dei voti: Annalisa giunta terza con 26,9% dei voti, Lo Stato Sociale con il 28,4% e Ermal Meta e Fabrizio Moro vincitori col brano “Non mi avete fatto niente” al quale sono andati il 44,7% dei voti.

Chi sono i vincitori?

Ermal Meta e Fabrizio Moro –  Si sono conosciuti al Festival l’anno scorso e si sono scoperti simili. A settembre hanno scritto insieme Non mi avete fatto niente, un inno alla pace, un racconto pieno di rabbia e vita contro il terrorismo. Il 9 febbraio è uscito Non abbiamo armi per Meta che riempirà per la prima volta il Forum di Milano il 28 aprile, e Parole Rumore e Anni, best of di Moro, che suonerà il 16 giugno all’Olimpico di Roma. Il duo ha definito «Fotografica» la canzone vincitrice del Festival.

Lo Stato sociale –  La band di Bologna è composta da 5 ragazzi nati negli anni ’80: Alberto “Albi” Cazzola, Francesco “Checco” Draicchio, Lodovico “Lodo” Guenzi, Alberto “Bebo” Guidetti e Enrico “Carota” Roberto. La loro Una vita in vacanza è un brano allegro che lascia uno spunto di riflessione: «La nostra società fa di tutto per rendere il lavoro sgradevole». La canzone è inserita nell’album Primati.

Annalisa – La cantautrice di Savona che nel 2010 faceva il suo esordio nel programma Amici è tornata per la quarta volta al Festival con una nuova consapevolezza. «Mi sono guardata allo specchio e mi sono vista cambiata ora inseguo la felicità» ha confidato prima della kermesse canora. Ha cantato Il mondo prima di te, un brano che racconta il risultato di questa ricerca interiore che continua nel nuovo album Bye Bye.