Salerno: rafforzati i controlli della Polizia per Luci d’Artista. Ecco il bilancio dell’ultimo week-end

Con l’inaugurazione del grande evento di Luci d’Artista sono stati rafforzati, su disposizione del Questore di Salerno i servizi di controllo del territorio necessari a garantire in quest’ultimo fine settimana la sicurezza dei numerosi cittadini e turisti accorsi nel capoluogo di provincia.

Questo è avvenuto già alla vigilia dell’importante evento con l’impiego di due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine che hanno proseguito la loro attività anche nella mattinata del giorno successivo.

Complessivamente sono state identificate 164 persone, controllati 65 veicoli, ed effettuate 3 perquisizioni sul posto. A questi numeri si aggiungono  segnalazioni di persone con precedenti penali  e 6 posti di controllo, nel corso dei quali è stata ritirata una patente di guida mentre ammontano a 8 i verbali elevati per violazioni al codice della strada.

Monaco – Nimes: dove vederla in diretta tv, streaming e probabili formazioni

Prenderà via questa sera alle 20.45 la sesta giornata di Ligue 1 con la sfida tra Monaco e Nimes. I monegaschi hanno cominciato male la stagione e...

Nella giornata di domenica 12 novembre, nel corso della quale si è registrato il maggior afflusso di turisti, sono stati rafforzati i servizi sul lungomare cittadino, mirati a scongiurare eventuali attività illecite. Nel corso dei controlli effettuati sono stati tradotti presso gli uffici della Questura cinque cittadini extracomunitari perché privi di documenti d’identità. Nei loro confronti sono stati eseguito gli accertamenti necessari per stabilire la regolarità della loro presenza sul territorio nazionale.

Durante questi ultimi controlli, personale della Polizia di Stato in forza all’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti- ha operato l’arresto di un 36enne di nazionalità gambiana, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per resistenza a pubblico ufficiale.

Agli agenti non passava inosservato il sospetto comportamento dell’uomo che, mentre era seduto su una panchina, avrebbe tentato di darsi alla fuga tra i giardini della lungomare dopo aver notato la presenza delle forze dell’ordine. Rincorso e definitivamente bloccato, l’uomo avrebbe opposto resistenza agli agenti colpendoli con calci e spintoni nel tentativo di sottrarsi all’accurato controllo cui veniva tuttavia sottoposto. Dalla conseguente perquisizione personale lo straniero sarebbe stato trovato in possesso di circa 70 grammi di sostanza stupefacente già suddivisa in dosi che analizzata dal Gabinetto di Polizia Scientifica risultava essere hashish e marijuana. L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso la casa circondariale di Fuorni dove si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Considerato poi il considerevole afflusso di persone a bordo autovetture private, sono stati inoltre rafforzati i servizi di controllo per scongiurare la presenza di persone dedite all’illecita attività di parcheggiatori abusivi.

Due sono state le persone identificate. Si tratta di un 63enne e di un 54enne, entrambi sanzionati e destinatari di verbali di allontanamento. La posizione dei due uomini è ora al vaglio dei preposti uffici della Questura di Salerno per l’emissione del provvedimento di Daspo urbano.

Inoltre, personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura, nella tarda serata, tra l’11 e il 12 novembre, ha operato una serie di controlli in alcuni locali del centro cittadino, per verificare il rispetto delle disposizioni di legge e delle ordinanze sindacali in merito alle attività di intrattenimento ed alle modalità di somministrazione di bevande alcoliche, riscontrando alcune irregolarità ed elevando 3 verbali di contestazione amministrativa ad altrettanti pubblici esercizi.