Salerno: dopo l’Epifania ripartono i lavori a Porta Ovest

Ripartiranno dopo l’Epifania i lavori a Porta Ovest a Salerno, l’opera che conta una serie di gallerie che collegheranno il porto callommerciale all’autostrada.

Come riporta La Città, la riapertura del cantiere ci sarà il prossimo 7 gennaio, subito dopo l’Epifania. Lo conferma la stessa Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno centrale, che ha comunicato al consorzio Arechi – formato dalle Marinelli, Carlomagno e Opere per il sottosuolo, che ha ottenuto il fitto ponte del ramo d’azienda per 6 mesi – l’attesa novità.

I lavori ricominceranno non da via Ligea ma dall’area di Cernicchiara ed il tempo stimato per completare l’opera è di 14 mesi.L’obiettivo dichiarato più volte è quello di completare l’opera entro il 2022, in quanto si deve tener conto anche dei fondi europei e rendicontare i lavori fatti.

Prima prova Esame di maturità: ecco le possibili tracce per il tema

Ormai ci siamo, mancano poche ore all'inizio della prima prova scritte dell'Esame di maturità 2019.I giovani maturandi sono curiosi di scoprire quali saranno le...

L’opera altamente strategica e finanziata con circa 150 milioni di euro dall’Unione Europea,  consentirà di bypassare il viadotto Gatto che sarà liberato dai mezzi pesanti. L’intervento prevede la sistemazione dello svincolo autostradale in zona Cernicchiara e, in particolare, la realizzazione di un nuovo ramo di uscita autostradale per gli utenti dell’autostrada provenienti da Reggio Calabria.  Si costruirà poi una galleria a doppia canna, ognuna a doppia corsia e senso unico di marcia, tra l’area di Cernicchiara e via Ligea/Porto.

Ad ora risultano scavati 2 mila 948 metri di galleria su u   totale di 4 mila 950 metri previsto in progetto ed emessi 16 ben stati di avanzamento lavoro, per un importo complessivo 45 milioni 618 mila euro.