Salerno, è operativo il piano casa: ecco dove saranno costruiti gli immobili

Foto by Valeria De Simone via Facebook

Dopo ben nove anni di rallentamenti dovuti a ricorsi, sentenze e contro ricorsi, finalmente il Comune di Salerno ha il via libera per realizzare il suo piano casa.

La notizia è stata riportata sul quotidiano locale La Città qualche giorno fa, con l’elenco definitivo delle imprese, che sono quattro, e delle cooperative, ben 92, che parteciperanno alla realizzazione degli immobili con le case comunali.

Infatti in un primo tempo, una prima graduatoria delle ditte assegnatarie era stata pubblicata, ma da parte di alcune imprese escluse ci fu un ricorso al Tar, che nel 2013, decretò un’illegittimità di una clausola inserita nel bando del 2009, invitando il comune di Salerno a fare un nuovo bando regolare per il piano casa.

A Nuoto nei Mari del Globo: domenica 13 ottobre Salvatore Cimmino al traguardo di...

Domenica mattina Amalfi sarà il traguardo della sedicesima tappa dell'impresa “A Nuoto nei Mari del Globo”.L’iniziativa sportiva di sensibilizzazione sui temi della diversità dell’iron man Salvatore Cimmino, che per...

Poi, le stesse imprese si opposero a questa sentenza, facendo ricorso al Consiglio di Stato, poichè appunto non si voleva comunque l’annullamento di tutta la procedura; il Consiglio, accolse il ricorso del ricorso, per cui il Comune di Salerno avrebbe dovuto rivedere alcuni criteri del vecchio bando e sulla base di questa revisione, rettificare la graduatoria, cosa che appunto è appena stata fatta.

La nuova lista delle ditte e delle cooperative coinvolte è stata in effetti appena definita dalla Giunta comunale di Salerno.

Mediamente, le cooperative hanno richiesto di creare una trentina di alloggi, mentre le imprese che si sono aggiudicate l’appalto hanno previsto di costruire invece da minimo 40 fino a un massimo di 82 abitazioni.

Il piano casa del 2009, approvato dalla Giunta dell’ex sindaco Vincenzo De Luca nell’allora mese di Giugno con un investimento di 500 milioni di euro, aveva previsto di costruire le nuove abitazioni in queste precise zona della città di Salerno: Monticelli (314 appartamenti), San Leonardo nella zona Ferrovia (861), Fuorni (652) e Lamia(48).

In un primo tempo De Luca all’epoca aveva teorizzato di poter mettere in piedi ben 2020 nuovi alloggi comunali, ma il numero complessivo di unità abitative da realizzare adesso è di 1875.

Unica cosa che manca, per dare l’avvio definitivo a tutta l’operazione per il piano casa è l’assegnazione dei lotti.