Salerno, ripartono i lavori in tangenziale: i sindaci chiedono incontro in Prefettura

Ritornano a galla a Salerno le preoccupazioni per quanto riguarda la mobilità. Nel mese di settembre ripartiranno infatti i lavori simultanei su autostrade e sulla tangenziale che erano stati sospesi per l’esodo estivo per evitare un collasso alla circolazione.

L’Anas aveva già annunciato l’avvio di opere molto importanti che, combinate con quelle previste su altre arterie, rischiano di bloccare la circolazione nei mesi di autunno e inverno, già molto trafficati e coincidenti in parte con il periodo di Luci d’Artista.

Tra i tanti l’intervento più atteso è quello sul viadotto Cernicchiara a Salerno, al chilometro zero dell’autostrada A2 ex Salerno- Reggio Calabria, che unisce la galleria Seminario all’uscita di Salerno Nord. Altri lavori riguarderanno il raccordo autostradale Salerno- Avellino e la A3 Napoli- Salerno sul viadotto Caiafa tra Vietri e il capoluogo di provincia.

Oroscopo Paolo Fox di Oggi Mercoledì 16 Ottobre: Classifica segno per segno

Cosa ci riserveranno gli astri per questa giornata di mercoledì 16 ottobre 2019? Non ci resta che scoprirlo leggendo l’Oroscopo Paolo Fox di Oggi Mercoledì...

L’immediata ripresa dei lavori ha subito fatto suonare un campanello d’allarme ai sindaci di diversi Comuni, pronti a chiedere un incontro in Prefettura per evitare che il traffico paralizzi le arterie statali, ed in particolare quelle della Valle dell’Irno proprio come è accaduto nei mesi scorsi.

Fino a giugno, infatti, si impiegava non meno di un’ora e mezza per raggiungere Salerno da Baronissi o dall’Ateo e il risultato erano lunghe code che partivano dal casello autostradale di Mercato San Severino

Tra i sindaci più preoccupati c’è sicuramente Gianfranco Valiante, primo cittadino di Baronissi. Sulla sua pagina Facebook Valiante ha scritto: «E’ urgente la convocazione di un incontro in Prefettura allo scopo di esaminare e portare a soluzione alcune problematiche connesse ai lavori di ammodernamento e adeguamento che interesserà vari tratti dell’autostrada Salerno -Avellino e della Tangenziale di Salerno. Già per mesi, abbiamo subito un aumento esponenziale del traffico sulle strade cittadine, legato ai lavori di ammodernamento della Tangenziale di Salerno. I nuovi interventi, previsti da settembre, sulla Salerno – Avellino comporteranno nuovi disagi. Siamo preoccupati. Chiederemo lavori celeri, tempi certi e un coordinamento serrato per scongiurare paralisi e disagi ai cittadini».