Salerno: ancora disagi legati alla viabilità. Chiusi due svincoli sulla tangenziale

Ancora disagi per gli automobilisti salernitani. Dalla giornata di oggi, 4 maggio, e fino al 26 maggio, sarà chiusa al traffico la bretella di collegamento con le autostrade A2 del Mediterraneo ( Km 55) ed A3 Napoli – Salerno sulla tangenziale di Salerno (all’altezza dell’uscita Fratte).

“La chiusura – scrive l’ANAS in una nota – è dovuta al prosieguo dei lavori di manutenzione straordinaria tra lo svincolo di via Irno e lo svincolo di Fratte in corrispondenza del viadotto ‘Cristoforo’, situato al km 54,850 della Tangenziale di Salerno”.

La circolazione in carreggiata nord in direzione delle Autostrade segue la deviazione con uscita allo svincolo di Fratte e il prosieguo lungo la strada comunale via Irno (ex SS88) per circa 100 metri, al fine di riprendere la direzione Autostrade attraverso lo svincolo di Fratte in entrata sulla Tangenziale.

Chi è Aaron Diaz marito di Lola Ponce: età, figli, lavoro e vita privata

Aaron Diaz è una attore molto conosciuto e apprezzato, in particolare all'estero. Famoso anche per essere il marito di Lola Ponce.La loro relazione, sempre a...

Alternativamente, per l’immissione sulle Autostrade A2 ed A3 si consiglia di percorrere la Tangenziale di Salerno in direzione sud (Pontecagnano) fino all’innesto con la stessa viabilità autostradale per tutte le direzioni.

Già dal primo giorno di chiusura nei tratti delle due arterie si sono verificati inesorabili rallentamenti alla circolazione. Ieri sera il traffico è rimasto letteralmente paralizzato in diverse zone della città. In particolare le code più lunghe si sono verificate in via Memoli, via Paolo De Granita e verso la zona Carmine e Irno.

Problemi relative a code e rallentamenti si sono verificati anche questa mattina anche e soprattutto a causa della pioggia che da ieri sera si sta abbattendo sul nostro territorio. Questa mattina, infatti, il traffico è andato completamente in tilt intorno alle 8.00, quindi in pieno orario di punta. Enormi rallentamenti e ripercussioni sulle strade vicine alle rampe di accesso della tangenziale.

Insomma gli automobilisti salernitani dovranno fare i conti per le prossime due settimane ancora con stress ed infinite attese soprattutto in concomitanza con gli orari di entrata e di uscita dagli uffici.