Salerno: abolito il capolinea bus di Via Ligea, si va tutti a Vinciprova

Si apprende dal quotidiano locale Il Mattino di Salerno la recentissima decisione presa dal Comune di Salerno, di concerto con Busitalia Campania di abolire il capolinea degli autobus di Via Ligea, questo in vista di una massiccia riorganizzazione del trasporto pubblico in città.

Il provvedimento, che tra poco diventerà effettivo portando tutti i bus a fermarsi ad un unico capolinea, quello di via Vinciprova, è stato stabilito dopo un’estate di fuoco, l’ennesima, in cui i bus purtroppo rimangono bloccati in zona porto, nel traffico che si genera per le auto che attendono di entrarvi ed imbarcarsi sulle navi in partenza per le isole o verso l’Africa mediterranea.

Ogni fine settimana estivo era sempre la stessa storia, si stava fermi per tanto tempo, causando ritardi alla corsa, e, inevitabilmente alle persone.

Oroscopo Paolo Fox: la Previsione Settimanale dal 18 al 24 agosto

Ci stiamo avviando verso la fine del mese di agosto e, se siete curiosi si scoprire cosa vi riservano gli astri questa nuova settimana,...

Così dopo le rimostranze dei passeggeri e degli stessi dipendenti di Busitalia, si è deciso di spostare tutte le corse al capolinea di Vinciprova.

I tempi in cui questo spostamento avverrà non si conoscono ancora di preciso: anche se non c’è stata ancora una comunicazione ufficiale, il tutto dovrà essere poi effettivo prima dell’avvio del grande evento di Salerno Luci d’Artista 2017.

Spostare tutto a via Vinciprova comporterà sicuramente un aumento di numero di bus in sosta nell’area e si presuppone quindi che si dovrà occupare un’altra porzione del parcheggio Busitalia e Sita Sud, e anche una parte del mercatino etnico molto probabilmente.

Infatti verranno trasferite da Via Ligea ben sette corse, che corrispondono ad altrettanti bus.

Nel dettaglio si tratta delle linee numero 2-20, che va Sordina e Manganario, 3 per la zona industriale, 6 per il quartiere Italia, Europa e Mariconda, 14 per il cimitero di Brignano, 18 per Cappelle e Matierno, e 19 verso Croce.

Le linee in questione seguiranno questo percorso: all’andata partiranno da via Vinciprova, proseguiranno fino a via Ligea, e dopo faranno il loro normale percorso.

Se questa soluzione accontenta alcuni, scontenta altri: c’è infatti chi sostiene che Salerno, come grande città, non possa avere un unico capolinea; questa soluzione andrà a penalizzare comunque quei pendolari che arrivano dalla parte nord della provincia che trovavano molto utile il capolinea di Via Ligea per potersi poi spostare all’interno di Salerno o da Salerno verso altre località.