Capodanno a Salerno: ecco i divieti e il dispositivo traffico

Tutto pronto anche a Salerno per il Capodanno in piazza con le esibizioni di Clementino e Max Gazzé e il consueto spettacolo pirotecnico.

La notte di Capodanno a Salerno inizia alle 21.30 con il concerto di Clementino; alle 22.30 segue il concerto di Max Gazzé mentre a mezzanotte lo spettacolo di fuochi pirotecnici.

Per garantire la sicurezza a tutti i cittadini e ai tanti turisti che affolleranno le strade della città, al Comune fervono i preparativi per personalizzare l’area e per attuare le misure antiterrorismo.

Continua la vacanza di Edward Norton in Costiera. Oggi pranzo allo Zeffiro Sereno

Continua la vacanza di Edwar Norton  in Costiera Amalfitana. L'attore hollywoodiano ha fatto oggi tappa al ristorante Zaffiro Sereno a Conca dei Marini per...

Per entrambi i concerti si prevedono circa 40 mila persone ed è già scattato il divieto di transito e di sosta in Piazza Amendola dov’è iniziata anche l’installazione del palco. Sempre ieri nel pomeriggio è stato convocato il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza per la definizione di tutti i dettagli organizzativi.

Durante le serata ci sarà un ampio spiegamento di forze dell’ordine: polizia, carabinieri, vigili urbani e guardia di finanza lavoreranno in modo coordinato.

Per quanto riguarda i divieti sarà vietato distribuire bibite in vetro ed alcol ai minorenni. Stesse regole per la musica nei locali: all’interno si potrà diffondere musica riprodotta da deejay o da impianti utilizzando esclusivamente la filodiffusione o le casse presenti mentre all’esterno si potrà fare musica dal vivo ma senza la possibilità di amplificarla.

Il dispositivo di traffico sarà uguale a quello adottato per le celebrazioni di San Matteo: via Roma chiusa all’altezza delle Poste centrali.

Martedì 1 gennaio 2019 doppio Concerto di Capodanno ( ore 18.30 e 21.30) al Teatro Verdi di Salerno con l’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi  diretta dal maestro Giovanni Rinaldi, soprano Francesca Manzo e tenore Diego Cavazzin con il più classico dei repertori del primo dell’anno: i valzer di Strauss, le arie e le sinfonie più amate, classici italiani e napoletani. Presenta Peppe Iannicelli.

Luci d’Artista continua fino al 20 gennaio. Il tempio di Poseidone, i colori della Costiera, il mondo sottomarino, la villa comunale, gli angeli, la ruota panoramica ed i mercatini di Natale conquistano ogni giorno migliaia di turisti e visitatori. Una bella occasione anche per lo shopping nella imminente stagione dei saldi e la degustazione in totale serenità delle specialità enogastronomiche salernitane.