Capodanno a Salerno: ecco i divieti e il dispositivo traffico

Tutto pronto anche a Salerno per il Capodanno in piazza con le esibizioni di Clementino e Max Gazzé e il consueto spettacolo pirotecnico.

La notte di Capodanno a Salerno inizia alle 21.30 con il concerto di Clementino; alle 22.30 segue il concerto di Max Gazzé mentre a mezzanotte lo spettacolo di fuochi pirotecnici.

Per garantire la sicurezza a tutti i cittadini e ai tanti turisti che affolleranno le strade della città, al Comune fervono i preparativi per personalizzare l’area e per attuare le misure antiterrorismo.

Ascolti tv 20 Gennaio: buon risultato per La Dottoressa Giò ma vince Fazio

Ottimi risultati ha fatto segnare in fatto di ascolti tv per la partita andata in onda su Rai 1 tra Che tempo che fa che ha ottenuto il % di share. Su Rai...

Per entrambi i concerti si prevedono circa 40 mila persone ed è già scattato il divieto di transito e di sosta in Piazza Amendola dov’è iniziata anche l’installazione del palco. Sempre ieri nel pomeriggio è stato convocato il Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza per la definizione di tutti i dettagli organizzativi.

Durante le serata ci sarà un ampio spiegamento di forze dell’ordine: polizia, carabinieri, vigili urbani e guardia di finanza lavoreranno in modo coordinato.

Per quanto riguarda i divieti sarà vietato distribuire bibite in vetro ed alcol ai minorenni. Stesse regole per la musica nei locali: all’interno si potrà diffondere musica riprodotta da deejay o da impianti utilizzando esclusivamente la filodiffusione o le casse presenti mentre all’esterno si potrà fare musica dal vivo ma senza la possibilità di amplificarla.

Il dispositivo di traffico sarà uguale a quello adottato per le celebrazioni di San Matteo: via Roma chiusa all’altezza delle Poste centrali.

Martedì 1 gennaio 2019 doppio Concerto di Capodanno ( ore 18.30 e 21.30) al Teatro Verdi di Salerno con l’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi  diretta dal maestro Giovanni Rinaldi, soprano Francesca Manzo e tenore Diego Cavazzin con il più classico dei repertori del primo dell’anno: i valzer di Strauss, le arie e le sinfonie più amate, classici italiani e napoletani. Presenta Peppe Iannicelli.

Luci d’Artista continua fino al 20 gennaio. Il tempio di Poseidone, i colori della Costiera, il mondo sottomarino, la villa comunale, gli angeli, la ruota panoramica ed i mercatini di Natale conquistano ogni giorno migliaia di turisti e visitatori. Una bella occasione anche per lo shopping nella imminente stagione dei saldi e la degustazione in totale serenità delle specialità enogastronomiche salernitane.