Salerno: accolta l’istanza di dissequestro del Crescent, l’opera per la quale De Luca è accusato di abuso d’ufficio

L’opera fortemente voluta dall’ex sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, oggi governatore della Campania è stata dissequestrata. Il provvedimento è stato emesso dai giudici della seconda sezione penale che hanno accolto la richiesta di dissequestro presentata dai legali della Crescent spa. Stando a quanto si apprende il dissequestro sarebbe è condizionato al rilascio dei permessi a costruire, al pagamento della prima rata relativa agli oneri di urbanizzazione e alla formalizzazione della polizza fidejussoria per il pagamenti di quanto dovuto al Comune. Per quei permessi a costruire rilasciati dal Comune di Salerno, Vincenzo De Luca che, è ora a giudizio assieme alla sua giunta e ai tecnici del comune ed della Soprintendenza. L’accusa, per l’attuale governatore della Campania, è di abuso d’ufficio.