Salernitano trova 90 milioni di lire nella cuccia del cane, chiede il cambio in euro

Trova 90 milioni di lire nella cuccia del cane e chiede il cambio in euro. E’ accaduto a un uomo salernitano che ha fatto l’incredibile scoperta.

L’uomo, come detto salernitano di origine ma residente a Treviso, ha trovato i soldi del vecchio conio nella cuccia del cane. Due mesi fa una sua zia materna è deceduta all’età di 88 anni, lasciandogli in eredità conti correnti, immobili e una villa a Firenze.

Come riporta il quotidiano La Città, una decina di giorni fa circa l’uomo ha raggiunto l’abitazione della zia e all’interno di una cuccia del cane vuota, ha trovato una cassetta di ferro che conteneva 90 milioni di lire, circa 46,500 euro.

L’uomo ha subito contattato la Banca d’Italia per cambiare i 90 milioni di lire ma la risposta è stata negativa.

L’euro è entrato in circolazione ormai da diversi anni. Il termine ultime per cambiare le vecchie lire con la nuova moneta è stato superato da tantissimo tempo.

L’uomo, però, non si è arreso e ha fatto ricorso al Tribunale civile di Roma che si dovrà esprimere sulla questione.