Saldi 2019 in Campania: ecco quando inizieranno gli sconti e quanto dureranno

Con l’arrivo dei primi giorni del 2019 ritornano anche in Campania i saldi invernali. Anche quest’anno la data di partenza della stagione dei saldi sarà uguale in tutta Italia, il 5 gennaio, ad eccezione però di Basilicata (2 gennaio) e Valle d’Aosta (3 gennaio) e Sicilia (6 gennaio) . Cambierá invece la data finale che sarà invece decisa dalle regioni.

La Campania è la regione che anche quest’anno ha optato per la scelta del 2 Aprile come data finale dei saldi. La ricerca dunque di merce (e tipicamente di abbigliamento) a prezzi scontati o superscontati, nelle cinque province (Napoli, Avellino, Benevento, Caserta e Salerno) durerà per commercianti e clientela praticamente 3 mesi.

Ecco le regole:

Non si possono fare offerte promozionali nei 30 giorni che precedono l’inizio dei saldi
Sui cartellini devono essere indicati i prezzi normali di vendita, la percentuale di sconto e il prezzo finale che viene praticato ai clienti.

Neetu Singh e Rishi Kapoor in Costiera. I divi di Bollywood in vacanza a...

La Costiera Amalfitana è terra dal grande fascino che ogni anno richiama migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo.Cantanti, attori e protagonisti del jet-set...

Deve essere sempre possibile, anche durante i saldi, pagare con la carta di credito. Il negoziante, infatti, è tenuto ad accettare qualsiasi tipo di pagamento, purché il prezzo minimo sia di almeno 30 euro. Diffidate, quindi, da chi rifiuta un pagamento elettronico.

La merce in saldo deve essere indicata nel modo più chiaro possibile e deve essere fisicamente separata da quella che invece non è in saldo.

Ci deve essere la possibilità di sostituire capi e merce difettosa anche durante i saldi, a patto che sia difettosa. Serve, ovviamente, lo scontrino che certifica l’avvenuto acquisto. Se il prodotto non è più disponibile, si ha diritto alla restituzione in toto dei soldi e non ad un buono per comprare un altro capo. Inoltre, è possibile denunciare un eventuale difetto del prodotto entro 2 mesi dall’avvenuto acquisto. Occhio anche alle percentuali di sconto applicate sui prodotti.

Prima dell’inizio dei saldi è consigliabile prendere nota dei prezzi ufficiali dei prodotti che ci interessano, in modo da verificare che lo sconto applicato sia corretto o meno. Può capitare, infatti, che alcuni commercianti applichino una percentuale molto alta, ma il prezzo risulta comunque troppo alto rispetto a quello originale. Occhio a chi propone sconti del 60% o 70%. In quel caso, è alto il rischio di portare a casa un prodotto di scarsa qualità.