Riceve per errore da Google 250mila dollari sul conto corrente: l’incredibile storia

A volte ci sono delle storie che sono davvero incredibili. Abbiamo letto notizie in alcuni casi di bonifici ricevuti per errore, ma quella che stiamo per raccontare non è una storia incredibile solo per questo motivo, visto che in realtà il protagonista della vicenda ha cercato di restituire il denaro, ma senza successo, almeno per il momento.

Una storia davvero curiosa, che nel giro di poco tempo è diventata virale per quello che è successo, a partire da quando l’uomo, un ingegnere di sicurezza, ha ricevuto per errore un bonifico da parte di Google. Vediamo che cosa è successo e come è andata avanti la vicenda.

Il bonifico ricevuto per errore da Sam Curry

Sam Curry è un ingegnere che svolge il suo lavoro per Yuga Labs. Qualche giorno fa ha ricevuto una sorpresa davvero incredibile, controllando il conto corrente. Ha infatti scoperto di aver ricevuto un bonifico da parte di Google di ben 249.999 dollari.

La storia è molto chiara, anche perché lo stesso Curry ha diffuso su internet, attraverso il suo profilo Twitter, un tweet con una foto, uno screenshot del suo conto, che mostra come gli siano stati accreditati per sbaglio da parte di Google Lc Edi Payments, 249.999,99 dollari.

Sicuramente una sorpresa incredibile per l’ingegnere, che in realtà non aveva alcuna ragione per ricevere quel pagamento da parte di Google.

La storia è ancora più incredibile perché in realtà la vicenda è andata avanti in un modo molto strano. Infatti nessuno da parte dell’azienda di Mountain View ha cercato di ricevere indietro i soldi inviati per errore con il bonifico. Insomma, l’uomo non sapeva come restituire la somma di denaro che ha ricevuto per sbaglio sul suo conto corrente.

La risposta di Google alla CNN

Davvero qualcosa di incredibile, perché l’ingegnere ha cercato in tutti i modi di contattare Google, anche attraverso Twitter, per informare dell’accaduto i responsabili e per far notare loro che evidentemente si è trattato di un vero e proprio errore.

Leggi anche: Perde un anello di famiglia in un campo di fragole e lo ritrova 54 anni dopo

Il ricercatore, infatti, ha aperto un ticket di supporto proprio nei confronti di Google, spiegando che cosa era successo. Ma, come lui stesso ha spiegato di recente, sono trascorse già tre settimane dal momento in cui ha ricevuto per errore il bonifico e non ha ricevuto alcuna risposta.

Curry ha scritto, infatti, “c’è un modo per mettersi in contatto con Google?”. La domanda è lecita, soprattutto in un caso come questo, che stupisce per ciò che è successo.

Leggi anche: Vincono un miliardo alla lotteria e ritirano i soldi dopo due mesi

Google, comunque, ha rilasciato delle dichiarazioni alla CNN, spiegando che apprezzano che è stato comunicato l’errore in modo così veloce e che stanno lavorando per correggere il pagamento errato dovuto ad un errore umano. Secondo Curry, però, la somma è ancora sul suo conto corrente.