Report contagi Covid Costiera: l’appello alla responsabilità per Pasqua e Pasquetta

Foto pagina Facebook ViaNova

Riceviamo e pubblichiamo l’appello alla responsabilità nei giorni di Pasqua e Pasquetta da parte della Conferenza dei Sindaci della Costa d’Amalfi ed in particolar modo dal Delegato alla Sanità Andrea Reale:

“Cari concittadini della Costa d’Amalfi, partiamo da alcuni dati oggettivi circa l’incidenza della pandemia Covid 19 in Costiera Amalfitana, dal 13 ottobre 2020 al 02 aprile 2021, con la cosidetta seconda e terza ondata in Costiera, escluso Agerola, abbiamo registrato 1737
casi di positività , con 1537 guariti e purtroppo 19 decessi. Abbiamo avuto un’ incidenza di contagio in rapporto alla popolazione del 4,56% .Gli attuali positivi risultano essere 180 persone.

Con il mese di aprile, come annunciato dal Governo e dalle Autorità Regionali avremo una netta accelerazione della Campagna Vaccinale, ed in anche in Costiera abbiamo predisposto ed approntato tutto quanto necessario per aumentare sensibilmente il numero di vaccinazioni giornaliere. Abbiamo inoltre aderito con prontezza all’iniziativa della Regione Campania per vaccinare, fermo restando la vaccinazione per fasce di età, il comparto turistico, auspicando una ripresa economica per la prossima estate.

Chi è Samuele: età, lavoro e curiosità sul ballerino del serale di Amici

Samuele è uno dei ballerini protagonisti del serale della trasmissione "Amici" di Maria De Filippi. Chi è Samuele: età, lavoro e curiosità sul ballerino del...

Siamo alla fase finale, occorre non vanificare gli sforzi fatti da tutti, dalla stragrande parte dei cittadini nel rispettare le regole, dalle attività economiche sottoposte a chiusura o fortemente limitate, dai volontari che hanno profuso impegno senza risparmiarsi, dai sanitari che hanno operato al meglio.

Occorre prestare la massima attenzione , evitando assolutamente momenti di convivialità nei giorni di Pasqua e Pasquetta che possano determinare nuovi contagi. Con il mese di aprile auspichiamo di diramare bollettini di vaccinazioni effettuate e non di nuovi casi di positività al Covid19.

A nome mio e tutti i colleghi Sindaci vi auguro Buona Pasqua, invitandovi
ancora una volta alla massima responsabilità”.