Re Panettone Napoli: vince l’Espresso Napoletano di Giuseppe Mascolo

E’ stato il napoletano Giuseppe Mascolo ad essersi aggiudicato il premio di miglior panettone di “Re Panettone Napoli 2018”.

Il pasticciere ha vinto la kermesse con il suo “Espresso Napoletano”, un lievitato frutto di sperimentazioni e combinazioni tra farine, tuorli e caffè ad emulsione. La pasticceria Mascolo con sede a Visciano, provincia di Napoli, ha ottenuto quindi il premio più atteso nella kermesse all’Hotel Parker’s.

La giuria di esperti e critici ha valutato al buio le creazioni dei 19 pasticcieri presenti alla kermesse, con la collaborazione degli studenti dell’Istituto Alberghiero Elena di Savoia di Napoli.

Entusiasta della vittoria Giuseppe Mascolo, felice di aver vinto il premio proprio nella sua città. Secondo classificato il panettone salato di Nicola Guariglia della Pasticceria 2000 di Salerno: un lievitato a base di pomodoro confit, alici di Cetara, colatura di alici e capperi. Terzo classificato Pasquale Varriale della Pasticceria Varriale di Napoli che si è distinto per un Panettone all’albicocca.

La quarta edizione di Re Panettone Napoli si chiuderà proprio nella giornata di oggi. In esposizione, degustazione e vendita le creazioni di diciannove pasticcieri provenienti da diverse regioni italiane, selezionati secondo regole precise nei mesi precedenti la manifestazione.

Sono ammessi, infatti, alla manifestazione solo i panettoni realizzati con metodo artigianale, senza additivi e conservanti, e senza scorciatoie produttive. A tal fine già dallo scorso anno Re Panettone ha istituito la Certificazione Re Panettone, un bollo con ologramma, che attesta mediante controlli scientifici, freschezza, naturalità e artigianalità del prodotto.