Ravello: sospensione delle attività didattiche in presenza fino al 18 febbraio

Le attività scolastiche in presenza all’Istituto Comprensivo Statale Ravello – Scala sono sospese fino al 19 febbraio.

A riferirlo è il Comune di Ravello attraverso un post pubblicato sulla propria pagina Facebook in cui si legge che la sospensione è dovuta all’osservanza del periodo di quarantena obbligatoria a cui è sottoposto il personale Ata e alcuni docenti.

Questo il post completo pubblicato dal Comune di Ravello:

Chi è Andrea Zelletta: età, fidanzata, carriera e Grande Fratello Vip

Andrea Zelletta è senza ombra di dubbio uno dei personaggi televisivi più conosciuti e apprezzati del momento. Si è fatto conoscere dal grande pubblico per...

“Si porta a conoscenza della collettività che, preso atto della nota inoltrata dal Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale Ravello- Scala, dott.re Giuseppe Santangelo, in cui si rappresentava che a causa dell’osservazione del periodo di quarantena obbligatoria, disposto per motivi di Sanità Pubblica al personale Ata e ad alcuni docenti della scuola secondaria di I° grado, in servizio nel plesso di Ravello, si rende necessario provvedere alla sospensione dell’attività didattica in presenza per l’intero plesso fino a tutto il 19 febbraio p.v., ritenuto dunque che al momento non ci sono le condizioni per garantire il corretto e sicuro svolgimento delle attività didattiche in presenza, così come evidenziato nella precitata, È DISPOSTA LA PROROGA DELLA SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA PRESSO L’ISTUTUTO COMPRENSIVO DI RAVELLO FINO A TUTTO IL 19.02.2021”.