Ravello: sold out all’Auditorium per le essenze jazz di Eduardo De Crescenzo / Foto

È stato Eduardo De Crescenzo a chiudere il cartellone gli appuntamenti invernali organizzati dalla Fondazione Ravello. Sold out all’Auditorium Niemeyer per il gradito ritorno nella Città della Musica del cantautore partenopeo accompagnato sul palco da Enzo Pietropaoli al contrabbasso; Marcello Di Leonardo alla batteria; Julian Oliver Mazzariello al pianoforte; Daniele Scannapieco al sax e Susanna Krasznai al violoncello.

Nelle due ore di concerto, un De Crescenzo particolarmente ispirato, ha ripercorso tutto il suo cammino artistico che è confluito in Essenze Jazz, questa la definizione che il maestro ha dato alla sua musica, così difficile da contenere nelle consuete “etichette” di genere.

San Marcellino di Ancona: Santo del giorno 9 Gennaio. Storia e tradizione

Oggi 9 Gennaio si celebra San Marcellino. Appartenente alla nobile famiglia dei Boccamajore, fu Vescovo di Ancona nella seconda metà del VI secolo esercitando il suo ministero con...

In scaletta gran parte dei successi della lunga produzione di De Crescenzo da Dove c’è il mare, Sarà così, Quando l’amore se ne va, il Treno, Amico che voli a grandi classici come Ancora, L’odore del mare, E la musica va…, Il racconto della sera e Le mani.

Applausi e standing ovation finale per De Crescenzo e i suoi compagni di viaggio che hanno reso unica l’Epifania a Ravello riscaldando non solo la serata ma l’anima di tutti coloro che hanno scelto la Città della Musica per congedare questo periodo festivo. (ph Pino Izzo)