Ravello onora San Pantaleone medico e martire / Programma religioso

Il 26 e il 27 luglio Ravello è pronta ad onorare il Santo Patrono Pantaleone, medico e martire.

Nonostante l’emergenza sanitaria che non permetterà lo svolgimento della tradizionale processione per le vie del paese e lo spettacolo pirotecnico, per la città della musica saranno due giornate speciali che faranno rivivere alla popolazione una tradizione secolare che di anno in anno rafforza il legame tra i fedeli e il Patrono.

Anche quest’anno, in occasione dei festeggiamenti in onore del Patrono di Ravello, ieri 24 luglio, si è tenuta la Santa Messa di ringraziamento per gli Operatori Sanitari del Presidio Ospedaliero “Costa d’Amalfi” con testimonianze del Prof. Gennaro Rispoli, Direttore Museo delle Arti Sanitarie di Napoli Ospedale Santa Maria degli Incurabili, e del Dr. Rodolfo Punzi, Direttore e Capodipartimento Malattie Infettive ed Urgenze Infettivologiche Ospedale Cotugno di Napoli.

Relax a Positano per Rocco Hunt: “La Costiera è bella da paura” / Foto

Rocco Hunt ha scelto la Costiera Amalfitana per godersi qualche ora di relax e tranquillità insieme alla famiglia.Il cantante, reduce dal grandissimo successo di "A un...

Questa sera, invece, alle 18.30 al Duomo, la Solenne liturgia in memoria del vescovo Pantaleone Pironti. Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi – Cava de’Tirreni. Seguirà il Convegno di Studi “La memoria della Chiesa. Pantaleone Pironti: un vescovo ravellese al IV Concilio Lateranense nel VII Centenario della morte (1220 – 2020)” a cura della Parrocchia Santa Maria Assunta e dell’Associazione “Ravello Nostra”.

Il 26 luglio, vigilia della Festa, il programma religioso prevede la Santa Messa alle 10 e poi alle 17 con la partecipazione di una rappresentanza della Parrocchia di Borgo Montoro (Av) in pellegrinaggio a Ravello e accensione della “Fiaccola di San Pantaleone”. Segue la Messa vespertina alle 20 subito dopo l’omaggio al Sacrario dei Caduti.

Il 27 luglio, giorno della Solennità liturgica di San Pantelone, le Sante Messe saranno alle 6.30 – 8.30 – 10.30 – 12.00: Santa Messa Comunitaria. Alle ore 19.30 Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Rev.ma Mons. Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi – Cava de’Tirreni.

Ricordiamo che l’accesso al Duomo sarà consentito nel rispetto delle norme diocesane. Le offerte raccolte al tavolo del Comitato Feste assicureranno nella sobrietà i tradizionali segni della festa e saranno impiegate per l’acquisto di un’apparecchiatura medicale da donare al Presidio Ospedaliero “Costa d’Amalfi”.