Ravello Festival 2019: lunedì a Napoli la conferenza stampa di presentazione

Si terrà lunedì 29 aprile alle 11.00 alla Sala De Sanctis alla sede della Regione Campania a Napoli la conferenza stampa di presentazione della 67esima edizione del Ravello Festival.

Alla presentazione saranno presenti il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca; la Sovrintendente del Teatro di San Carlo Rosanna Purchia; il Direttore artistico del Teatro di San Carlo Paolo Pinamonti; il Commissario della Fondazione Ravello Mauro Felicori.

Durante la conferenza stampa saranno presentati tutti gli eventi artistici ci questa 67esima edizione che sarà in programma a Ravello dal 30 giugno al 31 agosto.

Chi é Salvo Sottile: età, moglie, figli, carriera, curiosità e vita privata

Salvo Sottile è senza ombra di dubbio uno dei giornalisti televisivi più conosciuti e amati del piccolo schermo.Grazie alle sue trasmissioni ha conquistato l'ammirazione...

Il Ravello festival rappresenta da 67 anni una vera e propria eccellenza della città della musica. Nel corso di mezzo secolo, sul palco arditamente proteso verso il mare, si sono alternate eccellenti orchestre; noti complessi da camera; illustri direttori; importanti solisti; famosi jazzist; prestigiosi cantanti lirici e pop; celebri compositori; danzatori e coreografi di successo e attori e registi di fama mondiale.

Ogni anno, puntualmente, i musicofili si accalorano sulla legittimità dei concerti all’aperto, punteggiati da suoni e rumori estranei alla musica. Ma, per i concerti di Villa Rufolo, vince il godimento complessivo dell’udito e della vista, dove l’imperfezione dell’uno è ampiamente compensata dalla magnificenza dell’altra.

Come ha notato delicatamente Gore Vidal, “spesso, quando l’orchestra suona Wagner, la luna piena si alza dalle montagne i cui contorni ricordano un drago con la testa dolcemente reclinata sulla spiaggia, verso est, mentre gli uccellini di Ravello, musicalmente bene istruiti dopo tutti questi anni, fanno il contrappunto dall’alto dei pini scuri”.

In attesa della stagione sinfonica, la Fondazione Ravello propone un nuovo progetto che guarda al futuro, mette insieme formazione e professione, accademia e territorio.

Un ricco cartellone di appuntamenti, affidato ai Conservatori di musica della Campania e di altre città ospiti, allunga la stagione prima e dopo i mesi dei grandi concerti di Villa Rufolo. Per consultare il programma completo basta cliccare qui.