Ravello, al via il nuovo piano di raccolta dei rifiuti

Partono domani, giovedì primo dicembre, le nuove modalità di raccolta dei rifiuti sul territorio comunale di Ravello.

Ad annunciare la novità è stato il sindaco Paolo Vuilleumier.

Stando a quanto affermato dall’amministrazione i cittadini non saranno lasciati soli in quest’importante fase di cambiamenti organizzativi sulla raccolta.

Sarà la società “L’Igiene urbana Evolution”, incaricata del servizio, a fornire a residenti e imprese locali materiali informativi che spiegheranno in maniera dettagliata il calendario dei conferimenti, le istruzioni per una corretta raccolta dei rifiuti domestici e di quelli prodotti da attività commerciali.

Saranno date inoltre ulteriori informazioni ai cittadini e, più in generale, ai titolari di immobili, come, ad esempio, a chi rivolgersi per quelli ingombranti e tante altre informazioni utili.

E’ stata anche attivata una pagina Facebook, Ravello Differenzia, nella quale sono pubblicati anche numerosi consigli sul come ridurre gli sprechi e dare nuova vita ad oggetti di uso comune.

Le attività di recupero e riciclo dei rifiuti solidi urbani sono fondamentali per la sostenibilità ambientale, specie in un territorio come quello della Costiera Amalfitana, patrimonio dell’Umanità e riserva mondiale della biosfera.

Le iniziative messe in campo dalla nostra amministrazione puntano a rendere sempre più efficiente il servizio, e ad incrementare ulteriormente le percentuali di raccolta differenziata – ha spiegato il primo cittadino – Per raggiungere questi obiettivi, saranno distribuite buste dotate di codice identificativo, per tracciare i conferimenti e stabilire meccanismi di premialità rivolti agli utenti più virtuosi”.

Chiediamo quindi il contributo di tutti per ottenere risultati ancora più positivi in termini di quantità e qualità a vantaggio dell’ambiente, dei cittadini e degli ospiti che vivono il nostro territorio – ha proseguito il sindaco VuilleumierIl claim scelto per la campagna di sensibilizzazione, “Leggi bene, separa meglio!” è un chiaro invito a tutti noi a prestare attenzione alle etichette riportate sugli imballaggi. Un semplice gesto che ci aiuterà a capire meglio il giusto conferimento, e a raggiungere gli obiettivi che ci siamo posti”.