Ravello: 1,4 milioni per la rampa Auditorium. Via Boccaccio sarà pedonalizzata

Dopo circa 25 anni dalla realizzazione della galleria nuova che ha cambiato la storia urbanistica e turistica di Ravello, consentendo la chiusura al traffico di Piazza Duomo e oggi divenuto salotto buono della città e luogo di incontro e di intrattenimento per cittadini e turisti, Ravello si appresta ad aprire il cantiere di un’altra importante opera urbanistica. Si tratta della  “Rampa Auditorium” considerata di grande rilevanza socio-economica.

«Dopo mesi di incessante lavoro e di incontri con gli uffici competenti della Regione, che hanno visto impegnato l’ufficio tecnico comunale, il 5 ottobre scorso è finalmente arrivato il decreto  di assegnazione del finanziamento di 1,45 milioni di euro interamente a carico del Fers Campania 2007/13 per la realizzazione della bretella di collegamento di Via Boccaccio – Via della Repubblica detta anche “rampa auditorium”» spiega il sindaco di Ravello Salvatore Di Martino in un manifesto affisso in paese».

Cetara, al via i lavori dell’impianto di depurazione. Sabato De Luca apre il cantiere

Dopo Amalfi (dicembre 2016), Ravello con Scala e Atrani (novembre 2017) e Tramonti (gennaio 2018) partono altri lavori di adeguamento degli impianti di depurazione....

La progettazione della rampa prese il via nel quadrienno 2006/2010 quando l’amministrazione Imperato, con Di Martino vice sindaco e assessore ai lavori pubblici, presentò richiesta finanziamento alla Regione Campania dopo l’acquisizione dei necessari pareri da parte della Soprintendenza e stipula della cessione bonaria dei terreni oggetto dell’intervento.

A distanza di circa sei anni, e cioè nel 2016, si è proceduto alla rielaborazione del Progetto e ad una nuova richiesta finanziamento alla Regione Campania che è stato autorizzato con Decreto Dirigenziale n. 88 del 29.09.2017.

«Si tratta di un percorso virtuoso che, malgrado gli scetticismi e le storiche ostilità iniziali, nasce con la realizzazione della galleria nuova, realizzata durante il mio sindacato, e continua con la costruzione della “Rampa Auditorium” che permetterà la pedonalizzazione del rettilineo di via Boccaccio – aggiunge Di Martino – Un progetto voluto e sostenuto per l’incremento di un turismo sempre più di qualità, per donare una migliore qualità della vita alle future generazioni e che preserverà la “grande bellezzadella nostra amata Ravello».