Rapporto Censis sulle università: Unisa scivola all’11° posto

Unisa fuori dalla top ten del Rapporto Censis Università. L’ateneo salernitano si classifica all’undicesima posizione tra i grandi atenei statali.

E’ un dato in calo rispetto alla precedente edizione, in cui l’ateneo salernitano perde rispetto alla scorsa annualità ben 9 posizioni a causa di un massiccio decremento (-28 punti) dell’indicatore relativo alle borse ed agli altri servizi in favore degli studenti.

L’ateneo registra, di compenso, una sostanziale stabilità sugli indicatori relativi alle strutture (ovvero mense ed alloggi per gli studenti), peggiorando sensibilmente la sua posizione relativamente a pressoché tutti gli altri principali indicatori.

Il Rapporto Università del Censis fornisce un’analisi annuale del sistema universitario italiano prendendo in esame sei indicatori di valutazione per monitorare l’offerta di ogni singola università italiana in termini di borse e contributi agli studenti, strutture disponibili, servizi erogati, attività di internazionalizzazione, servizi di comunicazione e digitali, grado di occupabilità dei propri laureati.

Gli atenei statali esaminati nell’ultima edizione del rapporto sono 59 e sono stati suddivisi in cinque gruppi sulla base di un criterio dimensionale (numero di iscritti), desunto dall’elaborazione condotta dall’Ufficio di statistica del MUR su dati ANS.

L’Ateneo salernitano è incluso nel gruppo dei grandi atenei (da 20.000 a 40.000 iscritti) che, nel rapporto 2022/23, annovera 19 università rispetto alle 17 dell’anno precedente.