Ragazzo di Positano scomparso, la mamma di Antonino: “Sono disperata, aiutatemi”

Proseguono le ricerche di Antonino Coppola il ragazzo di Positano scomparso a Londra lo scorso 16 settembre.

Maria Russo la mamma di Antonino, in un’intervista rilasciata al Mirror, ha palesato tutta la sua disperazione.

«Sono preoccupata a morte. Sto parlando per il bene di mio figlio perché dobbiamo trovarlo, ma non posso nemmeno parlarne con altre persone per quanto mi fa male, mi sento come se stessi morendo».

Elezioni comunali Afragola Ballottaggio: Antonio Pannone sindaco. I dati definitivi

Il 17 e 18 ottobre si svolgeranno le elezioni per decidere il candidato sindaco delle città in cui, durante il primo turno, non si...

Antonino avrebbe dovuto iniziare il suo nuovo lavoro proprio il giorno della scomparsa.

Le ultime tracce che ha lasciato alla stazione di Bow Street quando è sceso dalla metropolitana perchè aveva avvertito un malore alla pancia.

Mamma Maria racconta così il forte legame che il 23enne ha con la famiglia: «Mi chiamava anche due volte al giorno, è molto affezionato, e non avrebbe mai lasciato un amico da solo con la sua valigia alla stazione sapendo che non avrebbe saputo dove andare».

La famiglia del giovane di Positano è immediatamente volata a Londra con il desiderio di poter riabbracciare quanto prima il giovane.

La madre di Antonino, con il resto della famiglia, non perde la speranza di ritrovare il figlio: «Devo essere forte perché Antonino deve tornare indietro e dobbiamo festeggiare il suo ritorno con una grande festa».

Ci affidiamo, con quest’articolo, soprattutto ai tanti lettori di Amalfi Notizie che si trovano oltre Manica.  Chiunque dovesse avere informazioni può contattare la polizia locale a Londra.

Riferimenti: 101 se avete informazioni su Antonino o 999 se lo vedi
Rif: 21 MIS026496