Quando ad Amalfi cala la notte. Ecco le foto spettacolo di Angelo Anastasio

C’è un momento della giornata in cui la città di Amalfi diventa solo ed esclusivamente degli amalfitani.

E’ il momento in cui cala la notte, quel momento in cui anche la città, i monumenti, l’asfalto ed anche il mare si riposano dopo l’assalto quotidiano dei tanti turisti che ogni anno decidono di trascorrere le vacanze nel nostro territorio.

A mostrare ancora una volta la bellezza di Amalfi dall’alto, nel momento in cui cala la sera e il frastuono lascia il posto al silenzio e al solo rumore del mare, è Angelo Anastasio le cui foto, scattate con l’aiuto di un drone sono ormai ammirate da tutto il popolo del web.

Cava de’ Tirreni, Concorso Istruttore Amministrativo: Calendario Prove

Il sito internet ufficiale del comune di Cava de' Tirreni ha reso noto il calendario delle prove di preselezione relativo al concorso pubblico bandito per il...

 

Nel giro di pochi minuti gli ultimi raggi sole lasciano il posto al primo buio della notte e alle prime luci che si riflettono sul mare calmo, un mare che si riposa dopo aver ospitato per tutto il giorno barche e navi. A separare il cielo dal mare c’è la sagoma di Amalfi, sirena adagiata sulle rocce a riposare dopo una giornata di sorrisi e di lavoro.

Domani mattina le vita frenetica di Amalfi riprenderà nuovamente tra turisti e lavoro ma adesso è tempo di pensare solo al presente. Ed è subito sera.