Primi nati del 2016 a Nocera e Salerno. Tra loro anche Enrico Giovanni Ferrara di Maiori

Il primo nato del 2016 è dell’Agro Nocerino-Sarnese. Anzi per l’esattezza si tratta di una prima nata. Si chiama Caterina la bambina iscritta nel registro nascite del nuovo anno ed è venuta alla luce all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore con parto naturale alle 3.10 del 1° gennaio. Papà Alessandro e mamma Anita, hanno ricevuto un regalo indimenticabile con la nascita della bambina, che pesava 2 chili e 950 grammi, proprio nel giorno di Capodanno. A Salerno, presso il reparto di ostetricia del Ruggi, è nata alle 7.20, di ieri mattina Elisa Barbuto. La piccola, di 3,795 grammi ha dato anche il tempo alla sua mamma di trascorrere una serata di Capodanno con i familiari e di godersi il cenone di fine anno primadi venire alla luce. Alle 5 del mattino le prime doglie che hanno consigliato il ricovero in ospedale.  le prime doglie ch si è resa conto che la piccola aveva fretta di venire al mondo. Anche alla Clinica del Sole sono arrivate due cicogne e una di questa arriva direttamente dalla Costa d’Amalfi. Alle 10.25 è nata Elisabeth De Maio, di 3 chili e 200 grammi e mezz’ora dopo è venuto alla luce un bel maschietto costiero: Enrico Giovanni Ferrara, di 3 chili e 800 grammi. Ha riempito di gioia i genitori, mamma Maria Teresa Collina e papà Danilo. Il piccolo tra qualche giorno lascerà la clinica per andare a vivere nella splendida Maiori dove in tanti aspettano il suo arrivo. A cominciare dai nonni Giovanni, Giovanna Enrico ed Elena. L’ultimo nato del 2015, è invece venuto alla luce alle 17.20 del 31 dicembre sempre a Nocera Inferiore ed è stato il parto numero 1.499 del reparto di maternità dell’Umberto I che ha battuto il record 2014, quando vennero a luce all’incirca 1.450 bambini.