Praiano: screening di massa per la popolazione con test rapidi Covid -19

Il Comune di Praiano sta predisponendo un’iniziativa di screening di massa con effettuazione di test sierologici rapidi Covid 19 IGM e IGG quantitativi con metodica immunofluorescenza per cittadini residenti, lavoratori e turisti del comune, per una attività di monitoraggio e di prevenzione a tutela della popolazione.

Tutti gli interessati ad eseguire il test possono contattare l’ufficio servizi sociale del Comune di Praiano, dalle 9:00 alle 12:00, entro e non oltre il 10 luglio ai seguenti recapiti: telefonando al numero 089 8131 917 o inviando una email all’indirizzo: servizisociali@comune.praiano.sa.it.

Il costo per ciascun test è di 25 euro.

Come funziona un test sierologico

Vincenzo Savino a radio Kiss Kiss: “Tramonti un luogo magico nel quale rigenerare l’anima...

Nella puntata di questa mattina del programma Good Morning di Radio Kiss Kiss è stato ospite Vincenzo Savino, vicesindaco di Tramonti.Nell'intervista il vicesindaco del Polmone Verde della Costiera Amalfitana...

Attraverso i test sierologici è possibile ricostruire la “storia della malattia”, individuando gli anticorpi prodotti dal sistema immunitario di un soggetto in risposta al virus. I test sierologici possono essere di due tipi:

rapidi, quando grazie ad una goccia di sangue, ottenuta per digitopuntura, stabiliscono se un soggetto ha prodotto anticorpi e quindi è entrato in contatto con il virus;
quantitativi, quando su una provetta di sangue, ottenuta con il normale prelievo, dosano in maniera specifica le quantità di anticorpi prodotti.

In entrambi i casi i test sierologici vanno alla ricerca degli anticorpi o immunoglobuline IgM e IgG, che indicano la situazione della persona rispetto all’infezione. Se vengono rilevate le IgM l’infezione è recente ed in corso, visto che si tratta di anticorpi che si manifestano entro sette giorni dai primi sintomi.

Nel secondo caso, gli anticorpi IgC compaiono dopo circa 14 giorni e permangono a lungo anche quando il paziente è guarito. A quel punto chi si è sottoposto al test sierologico e ha ottenuto questo risultato può contare su una patente di immunità: in altre parole è come se il soggetto fosse vaccinato.

Sono possibili 4 tipi di risultati:

1) Risultato negativo: se appare solo la linea di controllo qualità (C) e le linee di rilevamento IgG e IgM non sono visibili, allora non è stato rilevato nessun anticorpo COVID-19 e il risultato è negativo. Questo significa che al momento del test non è presente un’infezione da coronavirus con il quale il soggetto non è mai venuto in contatto, valutando opportunamente possibili periodi finestra di infezione.

2) Risultato positivo, solo IgM: se compaiono sia la linea di controllo qualità (C) che la linea di rilevamento IgM, allora l’anticorpo IgM COVID-19 è stato rilevato e il risultato è positivo per l’anticorpo IgM. Questo risultato indica un’ infezione in atto.

3) Risultato positivo, solo IgG: se compaiono sia la linea di controllo qualità (C) sia la linea di rilevamento IgG, allora l’anticorpo IgG COVID-19 è stato rilevato e il risultato è positivo per l’anticorpo IgG. Questo risultato indica l’avvenuta infezione da COVID 19 e il raggiungimento dello stato di immunità.

4) Risultato positivo, IgG e IgM: se compaiono la linea di controllo qualità (C) e entrambe le linee di rilevazione IgG e IgM, sono stati rilevati gli anticorpi COVID-19 IgG e IgM e il risultato è positivo sia per gli anticorpi IgG che per le IgM. Questo risultato indica una possibile infezione in atto, che auspicabilmente è in via di risoluzione.