Positano: racconta il libro come compagno di viaggio e vinci libri per la tua scuola

Anche per la XXVIII edizione di Positano Mare, Sole e Cultura, la rassegna letteraria presieduta da Aldo Grasso, a Positano fino al 12 dicembre 2020, rinnova il sodalizio con “La scuola incontra gli scrittori”, l’iniziativa promossa nell’ambito della rassegna e realizzata con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania.

Sensibilizzare gli studenti, favorendo la continua sinergia tra apprendimento scolastico e
dibattito socio-culturale: questo l’obiettivo dell’iniziativa che punta a coinvolgere gli istituti
scolastici della regione Campania, offrendo agli studenti la possibilità di incontrare gli
autori del panorama culturale nazionale ed internazionale.

Quest’anno però, in virtù del particolare momento storico, l’Associazione Culturale Mare,
Sole e Cultura che promuove l’iniziativa, ha deciso di lanciare Operazione Scuole –
#Bookintravel, il contest che invita gli studenti delle scuole medie e superiori della
regione Campania a scrivere un racconto originale che sviluppi il tema “Il libro come
compagno di viaggio”.

Chi è Massimo Lopez: età, moglie, figli, lavoro, carriera e vita privata

E' uno degli attori più conosciuti e amati del panorama teatrale e televisivo italiano, parliamo di Massimo Lopez.Con la sua simpatia e il suo talento...

Ciascun studente potrà partecipare con l’invio di un solo racconto che dovrà essere della
lunghezza minima di n.1800 caratteri e della lunghezza massima di n. 5400 caratteri
(spazi e caratteri speciali inclusi). Il termine ultimo per partecipare all’iniziativa è il 22
novembre 2020. La partecipazione è gratuita.

“La scuola è spesso al centro di aspre critiche che mettono in secondo piano l’impegno
quotidiano di docenti e dirigenti scolastici che credono fortemente nel loro lavoro – spiega
Enzo D’Elia, Direttore Artistico di Mare Sole e Cultura – Nel corso di queste ventotto
edizioni, il sodalizio tra le scuole della regione Campania e la nostra rassegna è diventato
sempre più forte, e proprio grazie a questo impegno centinaia di studenti hanno avuto la
possibilità di incontrare gli autori ospiti della rassegna e affrontare tematiche, a volte
controverse, orientate ad approfondire il mutamento sociale e culturale del nostro Paese e
non solo. Quest’anno abbiamo deciso di rafforzare ulteriormente questo sodalizio, dando
vita ad un contest che consentirà agli studenti di trasformarsi in scrittori e vincere un certo
quantitativo di volumi che andranno ad arricchire la biblioteca scolastica del loro istituto di
appartenenza”.

I tre racconti più meritevoli degli studenti che parteciperanno all’Operazione scuole infatti,
si aggiudicheranno rispettivamente 40, 30 e 20 volumi che saranno donati per la biblioteca
scolastica dell’istituto che frequentano.