Positano, bambino di tre anni in shock anafilattico: trasportato in elisoccorso

Paura ieri pomeriggio a Positano per un bambino di soli tre anni con una grave crisi anafilattica in corso.

Il piccolo mostrava i sintomi di una forte allergia già dalla giornata di lunedì, poi ieri il peggioramento delle sue condizioni di salute. La madre ha quindi allertato il 118 e, dopo una serie di minuti interminabili, è sopraggiunta una ambulanza della Croce Bianca da Amalfi.

All’arrivo dei sanitari il bambino presentava disturbi respiratori oltre che una crisi cutanea e febbre alta. Dopo le prime cure somministrate sul posto, è stato necessario il trasferimento del piccolo in eliambulanza.

Il soccorso aereo è giunto da Napoli e, dopo essere atterrato al campo sportivo di Montepertuso, ha condotto il bambino al reparto di Pediatria dell’Ospedale “Ruggi” di Salerno dove si trova tutt’ora ricoverato.

Una vera e propria odissea per il bambino e sua madre dal momento che l’ambulanza ha dovuto raggiungere Positano da Amalfi: le altre più vicine, infatti, erano già impegnate in altri soccorsi. Una situazione che riporta ancora una volta in luce le problematiche sanitarie in Costiera Amalfitana.