Pompei: oscilla il Rosario tra le mani della Madonna. Si grida al Miracolo / Video

C’è chi ha gridato al miracolo e chi invece è corso in ricevitoria a giocare i numeri, fatto sta che ieri pomeriggio quello che è successo a Pompei è diventato subito un vero e proprio caso.

Secondo quanto riportano video e testimonianze, nella giornata di ieri, improvvisamente il grande rosario posto tra le mani della statua della Madonna di Pompei posto in cima al Santuario ha iniziato a muoversi nonostante la totale assenza di vento.

La scena è stata ripresa con il cellulare da Angelo, un giovane di Pompei, che ha specificare anche come in quel momento non ci fosse assolutamente vento. In pochi secondi l’attenzione dei presenti si è focalizzata sulla Madonna e in molti, tra gente del posto e turisti, hanno iniziato a riprendere la scena increduli. Nel video postato sui social network Angelo ha specificato anche il fatto che un fenomeno così “non è mai accaduto neanche d’ inverno con il vento”.

A Napoli è nato il corso di Laurea in Scienze Gastronomiche Mediterranee. Si parte...

È stato presentato ieri mattina alla Monumentale Reggia di Portici il nuovo corso di Laurea triennale in Scienze Gastronomiche Mediterranee del Dipartimento di Agraria. Alla...

Per molti si è trattato di un vero e proprio segno Divino in cui la Madonna ha voluto invitare tutti a pregare per la pace in un periodo difficile. Qualcuno trova anche un legame con i fatti di cronaca che, in queste ore, stanno interessando la Siria e che minano la pace mondiale.

Se da un lato i fedeli hanno gridato al miracolo, dall’altro lato c’è anche chi storce il naso. La corona del Rosario non è fissata al resto della statua e quindi è possibile che a causa delle forti folate di vento possa iniziare a dondolare. Ieri, però, non c’era vento e come raccontano alcuni presenti, per far rendere mobile la corona, essendo molto pesante, sarebbero necessarie forti raffiche.

Per mettere in sicurezza e risistemare il Rosario dalle mani della Madonna sono dovuti intervenire i vigili del fuoco che hanno anche analizzato la statua senza trovare alcuna anomalia.

Come riporta Il Mattino, non sono mancati nemmeno i profani che sono corsi verso la più vicina ricevitoria per giocare i numeri al Lotto. Ad essere maggiormente quotato è stato l’ambo secco: 72 (il Rosario Benedetto) e 60 (la Madonna).