La pizza napoletana regina degli ordini online. E’ la più amata dagli italiani

Deliveroo, piattaforma tra i leader dell’online, in vista del World pizza Day, che si celebra lunedì 17 gennaio, ha chiesto di esprimere la propria preferenza attraverso un sondaggio che si è svolto sul canale Instagram della piattaforma.

In gara: la pizza napoletana, la scrocchiarella romana, lo sfincione palermitano e la pizza al padellino torinese.

La pizza napoletana regina degli ordini online

Ad invitare al voto, sostenendo le ”ragioni” delle pizze in concorso, 4 pizzaioli partner di Deliveroo e interpreti specializzati delle 4 varianti in gara: Angelo Cirietti di Cit Ma Bon di Torino; Michele Agostini di “Fra Diavolo”, pizzeria napoletana con sede a Milano; Antonio Madonia di “Sfizi E Delizie” di Palermo e David Solimine di “Alice pizza”

A trionfare è stata la pizza napoletana, che ha prevalso nella finale del Deliveroo pizza Contest, raccogliendo l’80% delle preferenze contro il 20% andato dalla pizza romana, classificatasi seconda. Più staccate lo sfincione siciliano e la pizza al padellino, che nelle semifinali della competizione hanno registrato rispettivamente il 28% e il 13% dei consensi.

Nel corso dell’ultimo trimestre del 2021 gli ordini di pizza sulla piattaforma di Deliveroo sono cresciuti del 70% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente Tra i gusti preferiti, la classica margherita si conferma la regina delle pizze.

Seguono la diavola e la capricciosa, rispettivamente al secondo e terzo posto. In quarta posizione la marinara, mentre la margherita con mozzarella di bufala si colloca quinta. Seguono alcuni grandi classici come la Napoli, la wurstel e patatine, tanto amata soprattutto dai più piccoli, e la 4 formaggi. Chiudono classifica la salsiccia e l’ortolana.

Nella speciale classifica geografica di Deliveroo, che tiene conto degli ordini di pizza sul totale del volume degli ordini, è Alghero la città che più di ogni ama ordinare la pizza a domicilio, davanti a Fossano (CN) e Città di Castello (PG). Al quarto posto un altro centro della provincia di Cuneo come Alba mentre quinta si posiziona la torinese Carmagnola (TO). Seguono Crotone, Lucca, Trento, Cassino (FR) e Gorizia a completare la Top10.