Riprenderà il via venerdì 23 marzo la stagione lavorativa del Ristorante Pineta 1903 di Maiori.

Il Pineta 1903 – Bar Ristorante Pizzeria si presenta ai suoi clienti con un look rinnovato, moderno ma anche un po’ vintage e si potrà anche cenare sotto uno splendido Limoneto su tavoli di ceramica vietrese con musica classica napoletana anche dal vivo.

Pineta 1903 è Membro dell’Alleanza dei Presidi di Slow Food ed è pronto ad accogliere i clienti con un nuovo Menù sempre all’insegna dei Presìdi di Slow Food e delle migliori Eccellenze Campane.

I limoni della Costa d’Amalfi nella torta di nozze di Harry e Meghan. Ecco...

Sarà la pasticciera inglese Claire Ptak a realizzare per sabato 19 maggio la torta nunziale per il matrimonio reale inglese tra il principe Harry...

Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. Ogni giorno Slow Food lavora in 150 Paesi per promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti.

Nell’ottica Slow Food il cibo cessa di essere merce e fonte di profitto; si va oltre la ricetta e il mangiare diventa un’esperienza che coinvolge anche i produttori e il territorio. Pineta 1903 favorisce la biodiversità e un’agricoltura equa e sostenibile e dà valore all’agricoltura di piccola scala e ai trasformatori artigiani attraverso il progetto dei Presìdi Slow Food, e proteggendo i prodotti a rischio di estinzione con l’Arca del Gusto.

L’Alleanza è dunque una rete internazionale di cuochi che si impegnano a valorizzare i prodotti dei Presidi, dell’Arca del Gusto e delle piccole produzioni locali “Buone Pulite e Giuste”, salvaguardano la biodiversità agroalimentare a rischio di estinzione e dando visibilità e giusto valore ai produttori da cui si forniscono.

Il Pineta 1903, come Membro dell’Alleanza dei Cuochi e dei Presìdi e dell’Arca del Gusto di Slow Food,  supporta i piccoli produttori, veri custodi  della Biodiversità agroalimentare, usando ogni giorno per tutto l’anno prodotti del progetto Presidi di Slow Food opportunamente indicati nella Carta Menù che è rinnovata costantemente ad ogni stagione dell’anno per rispettare la ciclicità dei prodotti naturali.

Gli ingredienti sono comprati direttamente dai produttori locali ed il menù segue il ciclo stagionale degli alimenti e anche il pesce è acquistato dai locali.

Ai fornelli lo chef Giuliano Donatantonio che, dopo l’esperienza di Leguminosa, l’evento Slow Food  che si è svolto a Napoli,  ha studiato un nuovo piatto che vede come protagonista il pisello centogiorni.

La nuova creazione culinaria dello chef  Donatantonio è stata battezzata con il nome di Centogiorni ed è stata inserita all’interno del nuovo menù. Il primo piatto è a base di Vermicelli con crema di piselli aromatizzata allo sfusato amalfitano, stracciatella e pane biscottato.

Il piatto intreccia i prodotti e il sapore del territorio con la conoscenza minuziosa e sincera della materie prime. Il verde della vellutata del pisello centogiorni richiama alla genuinità della terra che ben si sposa con lo sfusato amalfitano, con la stracciatella e con la croccantezza del biscotto.

Vasta anche la scelta delle pizze, dalle Tradizionali alle Gourmet, che sono realizzate con pasta madre e farine Integrali, Multicereali, Kamut e l’ultima arrivata la pizza con farina di Canapa. Non mancano nel Menu piatti Vegetariani e Vegani.

Pineta 1903 acquista ed utilizza esclusivamente farine italiane, rispettose di filiere brevi con la certezza della tracciabilità e della qualità di grani e dei cereali. L’impasto della pizza viene lasciato lievitare per 24 – 36 ore per garantirne la digeribilità e viene cotta in forno a legna.

L’olio Extravergine di Oliva utilizzato proviene dal nostro territorio ed è olio di qualità 100% italiano. Sono utilizzati esclusivamente prodotti Lattiero Caseari ottenuti con processi naturali che rispettano la naturale composizione della microflora locale del Caseificio. Il pomodoro proviene da filiere locali ed etiche secondo la filosofia Slow Food del Buono, Pulito e Giusto e sono utilizzati prodotti di Eccellenza provenienti dal nostro Territorio e dai Presìdi di Slow Food, veri artigiani del cibo locale come gli Antichi Pomodori di Napoli (presidio Slow Food); il Pomodoro San Marzano DOP  e il Pomodorini di Corbara

Oltre ad una carta dei Vini Pineta 1903 vanta una ricca gamma di birre artigianali di microbirrifici italiani, oltre alle migliori birre belghe e tedesche e tutte le birre non sono pastorizzate, non sono chiarificate e non sono filtrate.

Il Ristorante Pineta 1903 si trova in Corso Reginna 53 a Maiori (Sa). Per prenotzioni è possibile telefonare 089 85 17 50 o al 328 881 5393.