Paura per Nek: mano distrutta dopo l’incidente

Che cosa è successo a Nek? Davvero un grande spavento per l’incidente in cui è incorso il famoso cantante. In realtà ha deciso soltanto ora di parlarne, anche se il brutto episodio in cui è stato coinvolto risale a circa due anni fa.

Nek è uno dei volti più amati ed apprezzati nel mondo musicale italiano e a molti fan è davvero dispiaciuto l’episodio di cui è stato vittima, che egli stesso ha deciso di raccontare rompendo il silenzio su una vicenda che per tanto tempo è stata tenuta segreta. Si è trattato, quindi, di un incidente dalle conseguenze piuttosto gravi. Ma vediamo che cosa è successo al famoso cantante italiano.

L’incidente di cui Nek è stato vittima

Nek circa due anni fa stava effettuando dei lavori di manutenzione nella sua abitazione. Tuttavia, mentre lavorava, ha commesso un errore con la sega circolare. Ne è conseguito così qualcosa di molto grave, perché il famoso cantante ha rischiato di vedersi amputate due dita della mano.

In particolare Nek ha rischiato di perdere il medio e l’anulare, che, dopo essere stati tranciati dalla sega, sono stati poi ricuciti attraverso un preciso intervento chirurgico. Allora c’era stata molta apprensione, perché i fan avevano intuito che fosse successo qualcosa di grave.

Tuttavia è stato lo stesso cantante, dopo l’operazione, a mostrarsi sui social sereno e aveva rincuorato tutti coloro che lo seguono appassionatamente. Il cantante ha raccontato anche dei momenti drammatici dopo l’incidente, perché ha dovuto guidare con la mano sanguinante fino all’ospedale.

Non sa nemmeno lui stesso come ha fatto a mantenere la freddezza che serviva in quegli istanti, ma è chiaro che una persona spesso riesce a tirare fuori delle qualità che non pensa di avere.

Il percorso di riabilitazione

Soltanto nel corso degli anni, dopo un lungo percorso di riabilitazione, Nek ha ripreso quasi le funzionalità della mano. Sulla mano sinistra riporta ancora delle cicatrici e questo gli dà molta paura, perché per molto tempo ha temuto di non poter ritornare a suonare.

Per un musicista, secondo Nek, perdere la funzionalità di una mano, quella che si è usata sempre per suonare, è davvero molto grave.

Leggi anche: Nek ha tradito la moglie: ecco con chi

Di tutto ciò Nek ha parlato anche in una puntata de Le Iene, raccontando con dovizia di particolari ciò che era successo. Stava veramente rischiando grave, soprattutto nel perdere la mano con la quale si dedica a suonare. Ha specificato che la mano per un musicista rappresenta tutto e che lui non sarebbe stato più lo stesso senza la musica.

Leggi anche: Quanto ha guadagnato Nek: cifre da capogiro

Per fortuna, però, ha affrontato tutto con molto coraggio e con molta fiducia nei confronti di se stesso e tutto si sta risolvendo per il meglio.