Napoli, telecamera nella mascherina per superare quiz patente: denunciato

Prima o poi quasi tutti dobbiamo farci i conti. È l’esame della patente B, in gergo “quello della macchina”. In Italia è possibile conseguire la tessera rosa per guidare autovetture per il trasporto di persone o cose fino a nove posti dall’età di 18 anni.

Un uomo di 42 anni, originario della regione del Punjab, le aveva provate tutte per superare l’agognato esame della patente. Prepararsi bene non sembrava più sufficiente. Allora ha deciso di provare il tutto per tutto al quiz. Sperando di non essere scoperto, ha nascosto una piccola telecamera all’interno della mascherina, obbligatorio per legge in sede d’esame.

Purtroppo per lui – come riporta FanPage – però, è stato scoperto. Il protagonista della vicenda è stato denunciato dalla Polizia di Stato per repressione della falsa attribuzione di lavori altrui da parte di aspiranti al conferimento di titoli pubblici.

Nella mattinata di mercoledì 27 luglio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli sono intervenuti presso la sede della Motorizzazione Civile. Ed è qui che i poliziotti sono stati avvicinati da un funzionario del luogo che ha riferito loro i quanto accaduto. Poco prima, infatti – durante la sessione d’esame – aveva sorpreso l’indiano con una telecamera nascosta sotto la mascherina.

Gli agenti hanno rapidamente identificato l’uomo, trovato inoltre in possesso di una microcamera con microfono collegato a un apparecchio wifi portatile. Per lui, come detto precedentemente, è scattata la denuncia.

Il metodo non ha naturalmente fatto raccogliere all’uomo i frutti sperati. Magari la prossima volta avrà più tempo da investire sui libri e a scuola guida per conseguire – in maniera onesta – la tanto agognata patente B.