Pastiera di Grano al Cioccolato: ecco la squisita Ricetta Variante del Dolce Pasquale

Foto by monigude

Il dolce pasquale più buono è più gettonato a Napoli e in Campania è senza dubbio la pastiera. Avete mai fatto la pastiera di grano al cioccolato?

Questa squisita variante della pastiera napoletana classica viene fatta con una frolla al cacao.

Poi, il ripieno di ricotta e grano viene arricchito con cioccolato fondente e frutti rossi.

Chi è Sangiovanni: età, lavoro, vita privata del cantante del serale di Amici

Tra gli ammessi al serale del programma "Amici" di Maria De Filippi c'è il cantante Sangiovanni , cantautore e rapper di 18 anni. Chi è...

Si tratta di una vera delizia.

Come per la pastiera normale, bisogna fare sempre attenzione alla cottura: la pastiera di grano al cioccolato deve cuocere a temperatura non troppo alta, e lentamente.

In questo modo non si gonfierà troppo.

Altro consiglio: preparate la pastiera uno o due giorni prima di consumarla, così sarà ancora migliore.

Vediamo la ricetta passo per passo.

Pastiera di Grano al Cioccolato: la Ricetta Variante della Classica Napoletana

Ingredienti per 8 persone

Farina 00 220 g, Cacao amaro 30 g, Zucchero semolato 310 g, Burro 115 g, Uova medie
5, Sale 1 pizzico, Vaniglia estratto 2 cucchiaini, Grano cotto 250 g, Ricotta 350 g, Latte
100 ml, Frutti di bosco essiccati 100 g, Cioccolato fondente 100 g.

Preparazione

Cominciate a preparare la pasta frolla al cacao.

Impastate velocemente a mano, oppure usato un frullatore o un’impastatrice, farina, cacao, 100 grammi di zucchero e di burro a pezzetti, 2 uova, il sale e un cucchiaino di vaniglia.

Formate una palla e fatela riposare in frigo avvolgendola con la pellicola.

Deve riposare almeno una mezzora se non di più.

Preparate il ripieno.

Cuocete il grano nel latte e nel burro che vi sono rimasti, fino a che non viene assorbito.

Fate raffreddare.

In una ciotola capiente mettete ricotta, zucchero (quello rimasto), uova e vaniglia.

Aggiungete il grano cotto ed amalgamate il tutto per bene.

Unite poi i frutti rossi essiccati e il cioccolato tritato, o fatto a scaglie.

A questo punto stendete la frolla con il mattarello.

Dovete ottenere una sfoglia di spessore di circa mezzo centimetro.

Foderate una teglia di alluminio da 22 o 24 centimetri di diametro con la pasta frolla stessa, e poi inseritevi dentro il ripieno.

Create, con la pasta frolla in eccesso, le classiche strisce di pasta e incrociatele per formare la “crostata”.

Infornate la pastiera di grano al cioccolato ad una temperatura di 170 gradi.

Dovete far cuocere la pastiera per un’oretta circa.

Controllate poi se è cotta o se ci vuole altro tempo, magari fare la prova con lo stuzzicadenti come si fa di solito.

Quando sarà pronta la pastiera sfornate e lasciatela raffreddare.

Servite quando sarà ben riposata, come scritto su anche il giorno o due giorni dopo averla preparata.

Buon appetito!